Accumulo e rinnovabili per l’Amsterdam ArenA

Impiegato il sistema xStorage di Nissan

530

Musica e sport sempre più efficienti. Stavolta parliamo dello Stadio olandese Amsterdam ArenA che, grazie all’accordo decennale recentemente siglato tra Nissan, Eaton e The Mobility House, sarà dotato di un sistema di alimentazione di emergenza basato su batterie di “seconda vita” provenienti da Nissan LEAF.

Più stabilità alla rete

Nello specifico, “le 280 batterie di Nissan LEAF vengono utilizzate per accumulare l’energia solare o elettrica, con una capacità di stoccaggio di 4 MW e con ulteriori 4 MW di potenza”, spiega a Canale Energia Fulvio Ferrari, Corporate & Internal Communications Manager di Nissan Italia.

L’energia immagazzinata con xStorage Buildings, continua Ferrari, potrà essere utilizzata nell’Amsterdam ArenA in casi di emergenza, “oppure può essere rilasciata nella rete nazionale per alimentare le aree circostanti durante i picchi di domanda e di costo e rendere più stabile la rete”.

A montare il sistema all’interno dello stadio da 55 mila posti sarà The Mobility House, mentre Eaton realizzerà gli inverter bidirezionali che si occuperanno della trasformazione della corrente, precisa Ferrari.

I risparmi e i benefici per l’ambiente

L’Amsterdam ArenA, che si candida così a diventare il primo stadio al mondo alimentato a energia 100% green, è il primo partner commerciale di Nissan, ma, come evidenzia Ferrari, “è solo il primo esempio di applicazione di questa nuova tecnologia”. Il primo di una serie di ambienti a elevato consumo energetico che punta a ridurre il fabbisogno energetico della struttura: “L’unità può far risparmiare sui consumi ricaricandosi quando l’energia rinnovabile è disponibile o è più conveniente (ad esempio durante la fascia notturna) per poi rilasciare l’energia immagazzinata durante i picchi di domanda e di costi”.

Articoli correlati Un tiro al pallone per salvare l’ambiente

Nelle strutture sportive ci si allena anche per essere sostenibili

Energia efficiente per lo sport

 

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Ivonne Carpinelli
Giornalista con la passione per l'ambiente e l'energia lavoro con Gruppo Italia Energia dal 2014. Mi occupo anche di mobilità dolce e alternativa, nuove costruzioni, economia circolare, arte e moda sostenibile. Esperta nella gestione dei social network e nel montaggio video non esco mai senza penna, taccuino e... smartphone.