Le Fer non bastano più, reportage di e7 da Astana

204
Print Friendly, PDF & Email

In Kazakhstan per vedere l’energia del futuro. Torna online il settimanale

e7 torna online dopo la pausa estiva e nel numero pubblicato oggi il settimanale ospita un reportage dedicato all’Expo 2017 “future energy” che si è appena concluso ad Astana in Kazakhstan.

Molti dei progetti presentati sono in parte dedicati alla innovazione tecnologica in parte alla cultura dell’efficienza energetica e del rispetto ambientale. Riciclo, contenimento dei consumi, buone pratiche quotidiane, i mantra dei diversi padiglioni veri momenti formativi per i visitatori di ogni paese accorsi nella moderna cittadella dell’Expo. Ma anche progetti, integrazione di tecnologie,  obiettivi e misurazione dei risultati da parte dei Governi coinvolti. Un’esposizione universale che fotografa lo stato dell’arte dell’intelligenza mondiale e l’arretratezza di alcuni servizi, con la stessa cornice della città di Astana: ambientazione tecnologica e avveniristica, ma anche scarsi elementi infrastrutturali tipici di un approccio green coordinato.

Il settimanale continua con il “tre domande a” Gennaro Santamaria, Capo della segreteria del ministro dell’Ambiente Galletti che commenta l’uscita di 25 discariche abusive dalla procedura di infrazione avviata con sentenza di condanna della Corte di Giustizia Ue del 2 dicembre 2014. Intervistato da e7 a Caserta, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di Angam (Associazione nazionale gestori ambientali).

Uno sguardo anche allo stato delle microreti intelligenti con il rapporto della Global Smart Grid Federation (GSGF):”Status and Insights on Microgrids: From Pilot to Commercial Deployment”.

Concludono il numero le consuete rubriche, le recenti statistiche pubblicate da Unione Petrolifera e il position paper dedicato alle pompe di calore di calore a gas realizzato da Politecnico di Milano, industrie di settore e associazioni di categoria.