Intelligenza artificialeL’intelligenza artificiale produce benefici ambientali ed economici e facilitano le nostre vite. Dal mondo arrivano due nuovi esempi applicativi nella città intelligente.

Intelligenza artificiale e servizi urbani intelligenti

Il primo riguarda la fornitura di servizi urbani intelligenti ed è frutto dell’elaborazione di grandi moli di dati raccolti dai sensori installati in ogni angolo della città. A lavorarci la startup italiana Sensoworks, specializzata nel monitoraggio delle infrastrutture attraverso piattaforme multilivello. Fondamentali in tal senso piattaforme software e dispositivi connessi presenti in ogni angolo delle aree urbana, si pensi alla sensoristica per il parcheggio o ai dispositivi indossabili, che inviano le informazioni collettate a sistemi di intelligenza artificiali. Questi sono capaci, a loro volta, di anticipare i bisogni dei cittadini. Tutto confluisce in un unico ecosistema: il Sensoworks smart city.

IA e gestione rifiuti

L’integrazione di intelligenza artificiale e machine learning migliora la raccolta dei rifiuti. In Francia circa 200 cassonetti presenti a Tolosa, posizionati in 13 centri di smaltimento, dallo scorso luglio sono dotati di sistemi di gestione intelligenti. La sensoristica aiuta a monitorare lo stato dei cassonetti e a snellire la procedura di raccolta, ridurre il consumo dei carburanti dei mezzi ed evitare intasamenti delle strade.

Il dispositivo ha dai quattro ai sei anni di autonomia e può avere applicazioni diverse. Jean-Christophe Didio, direttore regionale del riciclaggio rifiuti di Suez, ha detto in nota stampa che “il gruppo Suez e il team di ffly4u stanno discutendo la possibilità di estendere questa soluzione ad altre aree”.

Rodolphe Henry, direttore vendite in Europa di ffly4u ha evidenziato quanto il progetto dimostri “valore aggiunto del nostro approccio” e accresca la “consapevolezza tra i nostri clienti e stakeholder del significativo potenziale di creazione di valore dei nostri servizi”. È ormai evidente quanto le imprese siano a caccia di dati e informazioni nella città intelligente, sempre più elettrificata e connessa.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.