corpi idrici
Foto di Hans Braxmeier da Pixabay

Sono tredici in 30 Comuni, complessivamente, i progetti di riqualificazione ambientale per fiumi e laghi che la Regione Piemonte ha deciso di finanziare con 2,8 milioni di euro nell’ambito di uno specifico bando per il 2021.

Corpi idrici, dal 2018 erogati 9 mln €

Regione Piemonte è particolarmente attenta” al problema, commenta l’assessore all’Ambiente Matteo Marnati, e dal 2018 ad oggi sono stati erogati circa 9 milioni di euro per 46 progetti. “L’intento è quello di affrontare le criticità di fiumi e laghi piemontesi individuate anche con il Piano di Tutela delle Acque, strumento di pianificazione che era fermo al 2007 e che, completamente revisionato alla luce dei cambiamenti climatici, recentemente è stato approvato in Consiglio regionale. Il tema dell’acqua è uno dei più importanti, bisogna velocizzare questi interventi”.

I progetti ammessi quest’anno

Nello specifico, il finanziamento ha riguardato le fasce boscate agroforestali lungo il torrente Scrivia, la riqualificazione dell’ecosistema fluviale dell’Orba da Casal Cermelli a Rocca Grimalda, la riqualificazione delle sponde del canale Roggia Molinara, il ripristino degli ambienti umidi perifluviali e apertura di nuovi rami fluviali, il miglioramento della biodiversità del lago d’Orta con il ripristino del canneto e il miglioramento della vegetazione lungo le sponde di fiumi nei centri urbani di 4 Comuni (Santo Stefano Belbo, Canelli, Venaria, Villafranca Piemonte).

Leggi anche Rottamare stufe e caldaie con il Conto termico. Il bando della regione Piemonte

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.