idrogeno

Snam (Snam4Mobility), Toyota e CaetanoBus hanno siglato un protocollo d’intesa che darà luogo ad una collaborazione sull’introduzione della mobilità a idrogeno, sia per il trasposto pesante che per quello leggero. 

Leggi anche Opportunità e prospettive in UE per l’idrogeno nei trasporti

I progetti per la mobilità a idrogeno

In cantiere, progetti mirati da portare avanti in Italia e in Europa, che comprenderanno non solo i privati, ma anche le pubbliche amministrazioni e le imprese. I promotori sono uniti dalla convinzione che l’idrogeno ricopra un ruolo fondamentale nel processo di decarbonizzazione dei trasportiÈ compresa nell’iniziativa tutta la filiera: dalle infrastrutture per la distribuzione e il rifornimento all’introduzione di flotte di autobus, nonché mezzi per la logistica, possibile in seguito ai servizi di mobilità Kinto, messi a disposizione dal gruppo Toyota.

La mobilità sarà in primo piano, ma non in modo esclusivo, tecnologie innovative infatti, saranno messe a disposizione per l’applicazione stazionaria e per applicazioni di cogenerazione.

Alessio Torelli, chief mobility officer di Snam, commenta in una nota stampa: “Le sinergie con i produttori di autoveicoli e con il mondo del trasporto pubblico, unite alle competenze distintive di Snam in ambito infrastrutturale, saranno decisive per accelerare lo sviluppo della filiera dell’idrogeno a beneficio degli obiettivi climatici nazionali e globali”. 

La presenza di un’adeguata infrastruttura di rifornimento d’idrogeno è una condizione indispensabile per svilupparne tutto il potenziale per la mobilità”, rimarca in nota Luigi Ksawery Luca’, ad di Toyota Motor Italia. Per Patrícia Vasconcelos, ceo of CaetanoBus, questo protocollo d’intesa “rappresenta un ulteriore passo verso la realizzazione della società dell’idrogeno e la costruzione di una intera catena del valore”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.