ciclovieCon l’ok della Conferenza unificata al Decreto proposto dalla ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, 137,2 milioni di euro saranno destinati alla progettazione e alla costruzione di ciclovie urbane e ciclostazioni. Saranno eseguiti anche interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina.

La suddivisione dei fondi per le ciclovie urbane

I fondi saranno così suddivisi: 51,4 mln per il 2020 e 85,8 mln per il 2021. Un occhio di riguardo sarà riservato alle regioni del Mezzogiorno: 45,9 mln saranno assegnati alle regioni del Sud e 87,1 mln a quelle del Centro e del Nord. Le risorse saranno ripartite tra Città metropolitane, Comuni capoluogo di Città metropolitane, Province e Regioni, Comuni con popolazione residente superiore a 50mila abitanti. La suddivisione tra Comuni e Città metropolitane sarà effettuata sulla base della popolazione residenti. Sarà considerato criterio di premialità l’adozione e l’approvazione di un Piano urbano della mobilità sostenibile.

A questi fondi si aggiungono 4,2 mln di euro per i Comuni sede legale di un’istituzione universitaria. Il ministero, di concerto con i dicasteri per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, vuole favorire l’intermodalità dei collegamenti con le stazioni ferroviarie.

Lo stanziamento delle risorse persegue lo stesso obiettivo promosso con il bonus bici contenuto nel DL Rilancio. Costituisce una base di partenza per l’adozione da parte del Mit del Piano generale della mobilità ciclistica e dei “Biciplan” in fase di sviluppo da parte degli enti territoriali.

Tabella Finanziamenti Ciclovie Sito
Tabella di ripartizione risorse per regione. Fonte: Regioni.it

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome presieduta da Stefano Bonaccini, si legge sul sito Regioni.it, ha solo raccomandato di coordinare meglio i testi di alcuni articoli del provvedimento. Si tratta dell’articolo 3, commi 1, lett. b, e 3, con il nuovo articolo 1, annualità 2017-18; 2020-2021.

Leggi anche MIT conferma i 361 mln per il Sistema nazionale di ciclovie turistiche

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.