Green EconomyE’ un trend in crescita quello che caratterizza l’andamento della green economy nel nostro Paese, un settore che, secondo i dati forniti dalla Camera di commercio di Milano, coinvolge circa 53 mila imprese e 436 mila addetti e che ha registrato negli ultimi 5 anni una crescita del 33%. A tracciare un quadro del settore i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Milano che il 30 maggio ha organizzato un incontro nella sua sede di via Meravigli intitolato “Progettare la sostenibilità”.  I numeri sono relativi al primo trimestre 2017, confrontati con lo stesso periodo del 2016 e del 2012. 

A trainare il settore le grandi città

A rivestire un ruolo centrale nello sviluppo del comparto sono le grandi città. Al primo posto troviamo Milano con 4 mila imprese, seguita da Roma con 3 mila imprese e Torino con 2 mila imprese. Analizzando, invece, come parametro la maggior crescita nel quinquennio, i migliori i risultati sono stati ottenuti da Bolzano con un raddoppio del numero di imprese green, arrivate attualmente a 1848. Se adottiamo una prospettiva a livello di regione vediamo come la Lombardia registri  quasi 50 miliardi di fatturato sui 200 in Italia, di cui 35 concentrati  a Milano. 

Con i nostri incontri mirati alla sostenibilità e con iniziative dedicate al Green Public Procurement, puntiamo a dare una spinta come amministrazione pubblica alla green economy un comparto importante, in cui le imprese stanno crescendo fortemente negli ultimi anni e da cui ci aspettiamo un rilancio dell’economia – afferma in una nota, Massimo Ferlini, membro di giunta della Camera di commercio di MilanoE’ infatti sempre più connesso ai diversi settori, inserito nella crescita della dimensione di smart living nel nostro territorio”.

Lombardia, i settori in maggiore crescita

In un anno le imprese green sono aumentate del +3%, per un totale di 10 mila realtà coinvolte. In cinque anni il settore è cresciuto a livello regionale del +28%. Se entriamo nel dettaglio dei singoli comparti ai primi posti troviamo: la raccolta rifiuti con 129 imprese, + 10% (+77% in cinque anni), la progettazione ingegneristica con 485 imprese, +10% (+131% in cinque anni) e la consulenza tecnica con 1.911 imprese (+9% in un anno e +78% in cinque anni). A registrare buone performance sono anche la riproduzione di piante con 399 imprese, +7,5% (+94% in cinque anni), il controllo di qualità con 390 imprese (+7% in un anno e + 32% in cinque), la ricerca nelle scienze naturali con 454 imprese (+5% in un anno e + 92% in cinque anni.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.