Veicoli elettrici, cresce e si differenzia il mercato

IDTechEx prevede un mercato di 2,6 bilioni di sterline

263

Il futuro della mobilità elettrica è ricco di sorprese, oltre che molto vicino. Con la pubblicazione del rapporto “Veicoli elettrici 2020-2030”, l’azienda di ricerche inglese IDTechEx ha esplorato gli aspetti più remoti di questa trasformazione.

L’analisi introduce il lettore in un mondo quasi di fantascienza: autobus elettrici che ricaricano le batterie in 10 secondi, auto verniciate con tinte mutevoli, vetri che si scuriscono a sfioramento e, soprattutto, entro il 2030 l’elettrico sostituirà completamente l’ibrido. Un mercato di 2,6 bilioni di sterline secondo le previsioni.

Lo sviluppo in diversi settori agricoli

I veicoli elettrici per le attività agricole, minerarie e nelle costruzioni avranno uno sviluppo imprevisto, con una proiezione pari a 288 miliardi entro il 2030. A questo si aggiunge l’incremento esponenziale dei mezzi a propulsione elettrica destinati all’esercito, alle marine e alle aviazioni civili e militari; la sostituzione di scuolabus e shuttle con mezzi elettrici a guida autonoma. Grazie a quattro innovazioni fondamentali, alcuni veicoli elettrici avranno solo l’1% di parti uguali a quelli attuali.

La competizione si baserà tra aziende che riusciranno ad affrontare la nuova mobilità con adeguate risposte puntuali nell’abbattimento delle emissioni e nel risparmio energetico e quelle che rimarranno indietro, condannate a uscire dal mercato.

I dettagli della ricerca

Alcuni capitoli approfondiscono, attraverso grafici dettagliati, oltre all’elettrificazione di tutte le forme di mobilità, l’implementazione delle aziende agricole per l’utilizzo di veicoli e strumenti elettrici.  Altri si occupano dell’evoluzione di batterie, supercondensatori, motori e accumulatori di energia.

Lo studio ha coinvolto tecnici altamente specializzati a livello globale, tra cui alcuni cinesi madrelingua, permettendo uno spettro ampissimo di soluzioni.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.