Easter 3103614 1920 1024x341Il 70% degli italiani preferirebbe acquistare uova di Pasqua confezionate in cartone, mentre solo il 9% sceglierebbe quelle con una confezione in plastica. Il 21%, invece, non ha  preferenze o è indeciso. E’ quanto emerge da un sondaggio realizzato da Pro carton, l’Associazione europea dei produttori di cartone e cartoncino. Questi numeri sono in linea con il rapporto sulla percezione del packaging di 7.000 consumatori in tutta Europa condotto nel 2018, che ha mostrato come l‘82% degli italiani (rispetto all’81% delle persone in tutta Europa) preferisca acquistare prodotti in confezioni di cartone

Voglia di festeggiare

In generale il report mostra come, nonostante il lockdown, le famiglie cerchino ancora un modo per godersi, nel rispetto dell’enorme in vigore, il week end di Pasqua. il 63% del campione ha detto infatti che intende chiamare amici o parenti e il 43% prevede di assistere a una cerimonia religiosa online o in TV.

Il cartone rimane il materiale preferito

“È meraviglioso vedere che tanti consumatori vogliano ancora festeggiare la Pasqua e comprare le uova” – sottolinea in una nota il direttore generale di Pro carton, Tony Hitchinil cartone rimane il materiale per packaging preferito e anche in un periodo senza precedenti come questo esortiamo i consumatori a scegliere il più possibile il cartone, poiché è riciclabile, biodegradabile e proviene da una fonte rinnovabile”.

“Le famiglie con bambini – aggiunge – stanno senza dubbio pensando a qualcosa di bello da fare al chiuso durante il weekend di Pasqua, ed è per questo motivo che abbiamo ideato delle attività di ritaglio interattive con le scatole delle uova di Pasqua, che possono essere scaricate gratuitamente dalla sezione Publications del nostro sito Web”. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.