coronavirus calo emissioniUn team di ingegneri ha messo a punto una soluzione in grado di catturare alcune delle emissioni di carbonio prodotte dalle centrali elettriche e di riciclarle per generare un maggior quantitativo di elettricità.

Produrre più elettricità riducendo le emissioni di carbonio

In altre parole, quello che i ricercatori hanno scoperto è un modo efficace per permettere alle centrali elettriche di limitare il loro impatto ambientale e allo stesso tempo risultare più performanti nella produzione di energia. Se la via principe per la decarbonizzazione è lo sviluppo delle rinnovabili, questa soluzione può comunque aiutare nella lotta al cambiamento climatico, riducendo le emissioni degli impianti a carbone già in funzione.

Un sistema efficiente

Le soluzioni per la cattura del carbonio richiedono il consumo di elevati quantitativi di energia per il loro funzionamento. Il nuovo sistema realizzato da questa squadra di ingegneri risulta invece più efficiente. Questo perché può funzionare a una temperatura più bassa.

I vantaggi di operare a basse temperature

L’efficienza del sistema a basse temperature permette la reazione delle emissioni di anidride carbonica con idrogeno per formare molecole di combustibile come metano o benzina. 

Oceano potrebbe assorbire meno CO2

Sempre in tema di emissioni, un tema di ricercatori della Columbia university ha invece rilevato come l’oceano sia talmente sensibile ai cambiamenti legati al calo delle emissioni di gas serra, dovute ad esempio alle misure di lockdown per la pandemia, da reagire immediatamente. Nello specifico vengono assorbite minor quantità di anidride carbonica. Secondo gli studiosi, in particolare, l’oceano non continuerà a registrare un trend di continua crescita negli anni. In altre parole non sarebbe confermato un andamento di continuo aumento rispetto all’anno precedente, ormai consolidato. Ma nel 2020 il dato potrebbe essere addirittura inferiore a quello registrato nel 2019.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.