bonifica discariche abusive
Foto di patri69 da Pixabay

Attraverso il Dl Recovery saranno estese le competenze del generale dei Carabinieri e commissario unico, Giuseppe Vadalà.

Grazie al suo operato, nei quattro anni di missione che vanno dal 2017 al 2021, la struttura del commissario unico di Governo per la bonifica delle discariche abusive, con il supporto della task-force dell’Arma dei Carabinieri, ha bonificato o messo in sicurezza 50 siti su 81, determinando per lo Stato un risparmio annuale di 21 milioni di euro. Infatti, come riferito in nota stampa dal ministro per la transizione ecologica, Roberto Cingolani: “Siamo pronti adesso a potenziare la struttura per accelerare ulteriormente le azioni dello Stato in materia di bonifiche”.

All’art.43 del Dl Recovery, gli ambiti all’interno dei quali il commissario potrà operare sono stati estesi anche alle bonifiche ordinarie, ritenute “di preminente interesse nazionale per i cittadini e per il risanamento del Paese”.

Il meccanismo di priorità

Le regioni potranno chiedere aiuto alla struttura del commissario grazie ad un meccanismo di priorità stabilito in sede di Conferenza Stato-Regioni. Il ministero della transizione ecologica potrà a sua volta assegnare i siti destinati alle azioni di bonifica.

Secondo la sottosegretaria Ilaria Fontana: “Questo decreto ha dotato il nostro Paese e il Mite di un braccio operativo coeso, affidabile e dialogante che possa dare sicurezza ambientale alle popolazioni”.

Per il commissario Giuseppe Vadalà: ”Tale norma perfeziona la capacità di spesa nel settore delle bonifiche, indirizzandola in maniera più confacente e mirata, con l’ausilio del ministero e in stretto contatto con le regioni, in un operato sinergico rivolto al risanamento del territorio e alla salvaguardia della risorsa  suolo, elemento così strategico per il nostro Paese”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.