Da un lato l’approvazione definitiva del DL Liquidità al Senato, dall’altro la scadenza del termine per la presentazione degli emendamenti al DL Rilancio, ieri alle 16. Sono queste alcune delle questioni, inerenti l’energia e l’ambiente, che sono state al centro dell’attività parlamentare questa settimana.

SENATO

Aula 

Approvazione definitiva del DL Liquidità

Ieri l’aula del Senato ha approvato in via definitiva il cosiddetto decreto legge liquidità. Sul testo, i voti favorevoli sono stati 156 voti, quelli contrari 119.

Tra le tante misure contenute nel decreto l’ampliamento dell’elenco dei settori considerati a maggior rischio di infiltrazione mafiosa. In questi comparti rientra anche la categoria dei servizi ambientali, con le attività di risanamento, bonifica e gli altri servizi connessi alla gestione dei rifiuti.

 

Question time del ministro Costa

Ieri si è svolto inoltre il questione time con il ministro dell’Ambiente Costa al Senato. Il ministro, tra i vari temi, ha risposto all’interrogazione 3-01648, illustrata dal sen. Comincini (IV-PSI), sull’incentivazione della mobilità sostenibile nelle città. Costa ha detto che ai 120 milioni stanziati nelle aste verdi per l’acquisto di biciclette, sono stati aggiunti ulteriori 70 milioni nel DL rilancio. Il ministro ha chiesto al Parlamento un aiuto per incrementare i fondi in sede di conversione del decreto-legge.

La questione bonifiche

Costa ha poi risposto all’interrogazione 3-01643, illustrata dal sen. Ruspandini (FdI), sulle procedure per le bonifiche dei siti di interesse nazionale. Il problema dei siti di interesse nazionale è “ancora irrisolto“, ha detto. “Il DL semplificazione è un’occasione per un intervento di sistema, al quale il Parlamento può dare un contributo importante”.

Leggi il resoconto integrale del question time del ministro Costa e guarda il video

Commissioni 

Politiche UE, audizione su legge di delegazione UE

Mercoledì in commissione Politiche UE al Senato si sono tenute una serie di audizioni sulla Legge di delegazione europea 2019. I membri della Commissione hanno sentito in particolare rappresentanti di Cia, Coldiretti, Confagricoltura. Sono stati ascoltati anche Copagri, Federalimentare, Unaitalia, Assalzoo, Assica. Inoltre si è svolta l’audizione anche del professor Ferdinando Albisinni dell’università degli studi della Tuscia e di rappresentanti di Federdistribuzione e Centromarca.

Industria, audizioni sull’affare n.397

La commissione Industria ha svolto una serie di audizioni per l’affare assegnato n. 397. Il testo riguarda la razionalizzazione, trasparenza e struttura di costo del mercato elettrico ed effetti in bolletta in capo agli utenti. In particolare hanno parlato davanti ai membri della commissione  rappresentanti di Utilitalia, Tavolo autoconsumo e efficienza energetica, Elemens.

Audizioni su sostegno all’industria, commercio e turismo

La X Commissione ha svolto mercoledì l’audizione di rappresentanti di Assarmatori, Confindustria, Confedilizia. Le audizioni rientrano nell’ambito dell’affare assegnato n. 445. Gli argomenti sono in particolare le iniziative di sostegno ai comparti dell’industria, del commercio e del turismo nell’ambito della crisi causata dal Covid-19.

Difesa, audizioni su sicurezza cibernetica

La commissione Difesa ha svolto invece l’audizione del gen. Calogero Massara, vice comandante del Comando per le operazioni in rete (Cor). L’audizione rientra nelle attività legate all’affare assegnato n. 423 sulla sicurezza cibernetica nazionale.

CAMERA

Commissioni 

Dl Rilancio, scaduto ieri il termine per la presentazione degli emendamenti

Ieri alle 16 è inoltre scaduto il termine per la presentazione degli emendamenti al dl Rilancio. Si potrebbe arrivare a quota 10 mila.

Trasporti, audizioni ministri De Micheli e Patuanelli su Alitalia

Oggi nella tarda mattinata è fissata l’audizione del ministro dei Trasporti De Micheli e quella del ministro dello Sviluppo economico Patuanelli. L’argomento degli interventi è lo stato del trasporto aereo, con particolare riferimento ad Alitalia, e del sistema aeroportuale.

Commissioni bicamerali 

Rifiuti, audizione del presidente dell’Iss Brusafierro

In conclusione, ieri la commissione Rifiuti ha svolto l’audizione del presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro. L’esperto è intervenuto sulla gestione dei rifiuti legata all’emergenza Covid-19. 

Ultimo aggiornamento giovedì 4 giugno alle 18:30

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.