dispositivo luminoso energiaL’Azienda multiservizi Bellinzona ha fornito ad alcuni dei suoi clienti un piccolo dispositivo luminoso per segnalare le fasce della giornata in cui l’energia elettrica costa meno. Il sistema, che si può appendere come un magnete alla porta del frigo, viene dato in regalo da tre mesi alle circa 100 famiglie della Svizzera italiana che hanno aderito alla tariffa “dinamica” proposta dall’azienda. Lo strumento si affianca all’app e al portale clienti del gruppo.

Come funziona il dispositivo luminoso per risparmiare sul costo dell’energia

Il dispositivo funziona come una sorta di semaforo. La luce rossa segnala la fascia alta, in cui i costi dell’energia sono più elevati. Quella gialla indica invece un cambio di tariffa nella prossima mezz’ora e quella verde una fascia di prezzo bassa. In questo modo le famiglie sanno quando possono accendere i diversi elettrodomestici della casa, consumando energia al minor costo. 

Un risparmio per le famiglie

Questo dispositivo luminoso permetterà quindi ai consumatori di avere dei risparmi in bolletta in base alle loro scelte di consumo. La riduzione potrà attestarsi in un range che va dai 50 fino ai 200 franchi all’anno.

Attenuare picchi di consumo

L’azienda invece, orientando il consumatore a usare energia elettrica nei momenti della giornata in cui il carico sulla rete è basso, potrà ridurre i picchi di consumo. Allo stesso tempo sarà possibile sfruttare meglio la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Scelta del fornitore di energia in Svizzera

In Svizzera, le utenze domestiche non possono ancora scegliere il fornitore di energia elettrica. Questa possibilità è in vigore invece dal 2009 per i consumatori oltre 100’000 kWh/anno. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.