InfinityhubUn nuovo modo di fare efficienza ha bisogno di un innovativo strumento di finanziamento. Infinityhub, l’hub per la diffusione dell’efficientamento energetico nato nell’incubatore Progetto Manifattura di Rovereto, ha raggiunto l’obiettivo di 100.000 euro posto sulla piattaforma di equity crowdunfing WeAreStarting.

Analisi per i cittadini e catasto per la PA

L’iniziativa vuole fornire ai cittadini un’analisi gratuita dei propri consumi energetici per poi vagliare i margini di miglioramento attraverso una soluzione integrata di tecnologie e prodotti. In più, lato PA, vuole offrire ai comuni un “catasto energetico” per una riqualificazione del patrimonio immobiliare cittadino.

Sono 30 gli investitori che hanno comprato le quote della società: per il 67% piccole aziende della green economy e start up e per il 33% cittadini. L’obiettivo di 100.000 euro è rappresentativo del 10% del capitale sociale. Prossimamente verrà lanciata una nuova raccolta fonti nei territori di Umbria, Trentino Alto-Adige, Emilia-Romagna e Lombardia, dove la prima campagna ha ottenuto il maggior successo.

I passi successivi del progetto

(Y)HUB, come viene chiamato il progetto, prevede ora l’avvio di un “censimento eco-dinamico” per raccogliere informazioni relative ai consumi energetici di ogni famiglia/abitazione e allo stato dell’immobile. Successivamente verrà redatta una “relazione eco-dinamica” che conterrà alcune proposte delle azioni da implementare per rendere energeticamente autonomo l’edificio. In seguito, su richiesta del proprietario e con il supporto di professionisti e imprese locali, saranno dimensionati gli interventi specifici per l’immobile. I quali saranno finanziati al 100% dalle banche locali

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.