efficienza energetica edifici
efficienza energetica edifici

Nuova linfa agli investimenti sostenibili nelle imprese per stimolare la transizione ecologica. Questo l’obiettivo del nuovo progetto europeo TranspArEEnS-mainstreaming transparent assessment of energy efficiency in environmental social governance ratings finanziato con 1,5 milioni di euro dalla Commissione europea.

Il progetto, della durata di trenta mesi, vuole produrre un modello standard di raccolta dati per la valutazione trasparente dell’efficienza energetica degli edifici e dei fattori ambientali, sociali e di governance (Esg) in un’azienda. Nei prossimi mesi ricercatori ed esperti potranno definire il cosiddetto rating EE-Esg per ridurre l’incertezza di mercato e aprire la strada a nuove opportunità di investimento sostenibili.

Capofila del progetto l’università Ca’ Foscari Venezia. “Ca’ Foscari è stata parte dell’iniziativa per i mutui dedicati all’efficienza energetica dal suo avvio e ora possiamo supportare differenti attori del mercato”, evidenzia in una nota stampa Monica Billio, coordinatrice del progetto e professoressa all’Università. Partecipano in qualità di partner Crif s.p.a, Emf-Ecbc di Bruxelles, il Leibniz institute for financial research safe di Francoforte e l’italiana Modefinance srl. TranspArEEnS si inserisce nella più ampia iniziativa globale sui mutui verdi Energy Efficient mortgages initiative (Eemi) che riunisce sotto il proprio cappello tre progetti europei coordinati dalla European mortgage federation-european covered bond council (Emf-Ecbc): EeMAP-EeDaPP e EeMmip.

“Migliorare l’accesso a finanziamenti di lungo termine per progetti di efficienza energetica è la chiave per raggiungere gli obiettivi europei 2030 e allineare la ripresa dalla pandemia al Green Deal”, sostiene in nota Luca Bertalot, segretario generale Emf-Ecbc e coordinatore di Eemi. Il progetto, aggiunge, “supporterà le banche nel finanziamento di progetti di efficienza energetica, contribuendo al contempo allo sviluppo di un ecosistema Esg. In questo modo, il progetto metterà in una nuova prospettiva gli sforzi dell’iniziativa sui mutui dedicati all’efficienza energetica”.

“Essere parte di TranspArEEnS rappresenta, per noi, un passo fondamentale per contribuire ulteriormente allo sviluppo della tematica dei rating Esg – aggiunge Valentino Pediroda, amministratore delegato e co-fondatore di Modefinancequale priorità per supportare il mercato delle pmi in maniera trasparente e sostenibile nei prossimi anni. Quale agenzia di rating e società FinTech, contribuire con servizi innovativi e tangibili sia dal punto di vista energetico che nell’analisi dei rischi e delle valutazioni Esg, diventa parte fondamentale del cambiamento”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.