efficienza energetica heraFiee Sgr, il Fondo italiano per l’efficienza energetica sgr ha varato il suo secondo fondo. Si tratta dell’Italian energy efficiency fund II (Fiee II), con un primo closing di 127,5 milioni di euro, superiore al minimo iniziale di 100 milioni di euro.

Obiettivi di raccolta del fondo Fiee II sull’efficienza energetica

Il fondo ha un obiettivo di raccolta di 175 milioni di euro. Di questi 39,9 milioni di euro sono stati già stanziati dalla European investment bank, a sua volta supportata dal Fondo europeo per gli investimenti strategici, che costituisce il nucleo del piano di investimenti per l’Europa.

Fondo italiano per l’efficienza energetica, raddoppiato il tema investimenti

Fiee ha raddoppiato il team investimenti e sta già finalizzando le prime operazioni in società attive nei segmenti del residenziale, delle comunità energetiche e del Hvacr.

“Mercato di riferimento è cresciuto notevolmente“

Il mercato di riferimento è cresciuto e si è strutturato notevolmente negli ultimi 4 anni”, spiega in nota l’ad di Fiee sgr Raffaele Mellone.  La crescita sarà certamente accentuata dal Green new deal europeo, che inizierà a dispiegare effetti concreti nei prossimi 12 mesi. Siamo presenti nel settore ormai da molti anni e non avevamo mai visto un tale fermento e così tante opportunità di investimento. Entro poche settimane dal primo closing di Fiee II chiuderemo le prime operazioni nelle filiere del residenziale, delle comunità energetiche e del Hvacr, allocando una prima parte del capitale raccolto.

“Estremamente soddisfatti del supporto dei nostri investitori”

Siamo estremamente soddisfatti del supporto dei nostri investitori”, aggiunge l’altro ad di Fiee Andrea Marano. “E desideriamo ringraziarli per la rinnovata fiducia nella nostra iniziativa. I risultati positivi raggiunti da Fiee I testimoniano che quello della transizione energetica è un trend di lungo periodo, sostenibile e redditizio per chi investe”. Abbiamo l’ambizione di continuare a essere protagonisti in un settore in continua evoluzione e crescita. A tal fine abbiamo raddoppiato il team investimenti con professionisti che apportano 30 anni di esperienza complessiva maturata negli investimenti e nell’energia in primarie istituzioni europee.

“Un’esperienza di successo“

Fiee sgr rappresenta un’esperienza di successo maturata. E questo grazie alla redditività dei propri investimenti in quel segmento dell’economia reale caratterizzato dall’uso efficiente e sostenibile dell’energia”, spiega Fulvio Conti presidnete di Fiee sgr. Siamo molto soddisfatti del percorso intrapreso. E con noi i nostri investitori che apprezzano oltre che i ritorni economici positivi anche la loro natura anticiclica e resiliente a eventi esogeni violenti quali la recente pandemia da Covid-19. Nel contesto macroeconomico molto complicato nel quale ci muoviamo, la transizione energetica assume un ruolo ancora più rilevante di quanto non avesse in precedenza.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.