Il primo rifornimento di bio-Lng in Italia a Rimini

296
primo rifornimento di bio-LNG in Italia
primo rifornimento di bio-LNG in Italia

È avvenuto il primo rifornimento di bio-Lng in Italia. È accaduto a Rimini, il 5 novembre. L’evento è stato realizzato da un’azienda socia del Cib – Consorzio italiano biogas che ha curato dalla purificazione e liquefazione del biogas. Un passo importante passo verso la diffusione capillare del biometano liquefatto nel mondo dei trasporti su tutto il territorio italiano, aprendo la strada per il raggiungimento dei traguardi europei fissati per il 2030.

“È un momento fondamentale che vede realizzarsi ciò che da tempo promuoviamo insieme ad imprese, istituzioni e associazioni di settore per lo sviluppo della mobilità sostenibile in Italia” sottolinea Piero Gattoni, presidente del Cib – Consorzio italiano biogas “Ad oggi sono già 20 i progetti in corso di costruzione o già autorizzati o in fase di autorizzazione. La capacità produttiva complessiva sarà da 4 a 27 tonnellate al giorno che renderanno possibile la decarbonizzazione dei viaggi degli oltre 3.000 camion alimentati a metano liquido oggi circolanti nel nostro paese”.

L’avvenimento, trasmesso in streaming dalla stazione di rifornimento Vulcangas a Rimini, è stato realizzato grazie al contributo e alla partecipazione dei diversi soggetti imprenditoriali soci del Consorzio che hanno fornito le soluzioni tecnologiche

In questi stessi giorni “L’aeroporto di Monaco è stato premiato per un autobus alimentato a biogas”, cresce la popolarità dei carburanti alternativi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.