A Rovereto cambia la raccolta dei residui nei condomini

Una maggiore efficienza nella raccolta, volendo andare incontro alle necessità di chi è più virtuoso, favorendo una più corretta raccolta differenziata del residuo.

Cassonetti E1669212639225 300x204Questo l’obiettivo delle nuove modalità che il comune di Rovereto (TN) ha introdotto in questi giorni per quanto riguarda il residuo nei condomini.

Si tratta di un cambiamento che nasce dallo studio di quanto avviene sul territorio e che riguarda solo le realtà condominiali”. Spiega così la modifica l’assessore Andrea Miniucchi.

Per i condomini fino a 20 unità comprese, verranno asportati i cassonetti del rifiuto residuo in cui si sono conferiti fino ad oggi i sacchi grigi.

Le utenze, quindi, esporranno il sacco grigio direttamente sul punto di raccolta dove prima era posizionato il cassonetto. Il calendario di raccolta rimane quello abituale.

Nei condomini più grandi, sopra le 20 unità, i cassonetti rimossi saranno sostituiti da cestoni metallici in cui si potranno depositare i sacchi grigi.

La rimozione dei cassonetti è sempre annunciata ai condomini con avvisi all’ingresso. Inoltre, è concordata con l’amministratore condominiale che segnala a Dolomiti Ambiente ogni situazione con particolari esigenze, per le quali vengono individuate soluzioni specifiche.

La novità permetterà di avere una maggiore efficienza nella raccolta visto che spesso nei condomini più virtuosi i cassonetti da svuotare erano semivuoti.

Le altre tipologie di rifiuto non sono interessate da alcun cambiamento.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.