In arrivo a Roma i contatori smart di seconda generazione

L'istallazione inizierà a ottobre 2020 terminerà nel 2025

358

contatori smart a Roma a ottobreI contatori elettrici di seconda generazione, smart, sono in arrivo a Roma a ottobre. Acea prevede di installare più di 2 milioni di misuratori. Si tratta di un investimento complessivo di circa 300 milioni di euro.

La mappa delle istallazioni dei contatori smart a Roma a ottobre

A settembre è prevista una prima fase pilota che si svilupperà nel municipio IX di Roma per poi dare il via alla sostituzione massiva che terminerà, secondo il piano presentato da Areti la società del gruppo Acea che gestisce le attività di distribuzione e misura dell’energia elettrica nei comuni di Roma e Formello, nel 2025.

Per i cittadini sarà possibile seguire la mappa di avanzamento dei lavori di istallazione sul sito di Areti.

Le caratteristiche dei contatori 2G

Il sistema 2G prevede la lettura ogni 15 minuti e con una linea di backup per la connessione al sistema limitando al minimo le letture stimate ed eventuali conguagli agli utenti.

Una rete composta da “sentinelle” in grado di individuare i malfunzionamenti delle reti locali e dei misuratori in maniera più efficiente, riducendo tempi di ripristino e disagi per i cittadini.

Ci sarà un effetto positivo sul bilanciamento della rete, l’efficienza energetica e la salvaguardia ambientale.

Il piano di Areti è stato approvato dall’Arera, Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.