Ogni anno, secondo la Food And Agriculture Association delle Nazioni Unite, circa un terzo della quantità totale di cibo prodotta a livello globale finisce nel cestino senza riuscire nemmeno ad arrivare sulle nostre tavole. Si tratta di 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti, una cifra enorme che fa riflettere se si pensa all’elevata percentuale di popolazione che specularmente non ha invece acceso a un nutrimento adeguato. Tra le soluzioni che si potrebbero adottare per cercare di arginare questa situazione c’è l’intelligenza artificiale. 

I vantaggi dell’intelligenza artificiale

Queste soluzioni sono ad esempio in grado di effettuare delle previsioni accurate sulla domanda di cibo, evitando che gli alimenti ordinati in eccesso dai fornitori dei supermercati rimangano sugli scaffali per poi essere gettati. Nello specifico ci sono una serie di app che sfruttano l’intelligenza artificiale per processare big data relativi agli acquisti effettuati e fornire un dato previsionale di quelli futuri. Ci sono poi soluzioni come quella proposta dall’azienda americana Agshift che usano l’AI per monitorare la qualità dei prodotti confezionati e venduti analizzando il processo di deterioramento. Un’altra opzione è poi quella di analizzare tramite degli algoritmi specifici i diversi cibi che di solito vengono gettati.

Regno Unito, cibo 1 mld di sterline ogni anno di cibo sprecato 

Un’altra questione è poi quella del cibo che non riesce neanche ad arrivare sugli scaffali del supermercato. Nel Regno Unito, come si legge sul Guardian, uno studio di Wrap (ente di beneficenza che si occupa  di problemi legati all’ambiente) ha evidenziato che ogni anno una quantità di cibo del valore totale di 1 mld di sterline viene rifiutata dalla grande distribuzione. Il motivo è legato al fatto che che questi prodotti non soddisfano standard di qualità o hanno problemi di imballaggio o non sono stati stoccati nella maniera adeguata. Si tratta di circa 3,6 milioni di tonnellate di rifiuti, più di 10 volte la quantità di cibo che viene invece gettata dopo essere arrivata sugli scaffali dei supermercati. 

Come viene utilizzato il cibo gettato

Il cibo che viene gettato, spiega il Guardian, viene riutilizzato per nutrire il bestiame o viene dato a enti di beneficenza. In alcuni casi può essere compostato o usato per produrre energia.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.