Droni, sensori, Gps, ma anche mappe satellitari e trattori a guida autonoma. Questi sono solo alcuni esempi degli innumerevoli strumenti tecnologici che la moderna agricoltura ha a sua disposizione per massimizzare i raccolti e ottimizzare la produzione. Una rivoluzione che sta traghettando sempre di più il settore verso un futuro all’insegna della sostenibilità.

Stazioni meteorologiche, droni e satelliti

In generale il contributo di questo tipo di soluzioni è legato al monitoraggio continuo e alla possibilità di sfruttare i dati in chiave predittiva. Informazioni importanti per orientare le scelte dell’agricoltore che può prevenire determinate problematiche e ridurre ad esempio l’uso di pesticidi nelle coltivazioni. Le stazioni meteorologiche connesse, ad esempio, possono diventare un valido strumento per l’agricoltore che in questo modo ha un quadro esaustivo di elementi fondamentali come temperatura, durata dell’esposizione solare, umidità, pressione atmosferica, precipitazioni, velocità e direzione del vento, umidità delle foglie.

Un ulteriore aiuto può venire anche dai sensori che, applicati direttamente sulle piante,  forniscono un quadro preciso del loro stato di salute rilevando la presenza o l’assenza di parassiti e malattie. 

Per valutare lo stato di salute delle piante un altro strumento valido sono i droni che sorvolano i campi dall’alto. Questi dispositivi forniscono immagini in grado di valutare le condizioni delle piante grazie a telecamere a infrarossi e sensori specifici che indicano la necessità o meno di fornire acqua e fertilizzanti.

Mappe satellitari e trattori a guida autonoma

Ma le soluzioni a disposizione del moderno agricoltore non finiscono qui. Il contadino hi-tech può inoltre avvalersi anche di mappe satellitari e trattori a guida autonoma. In particolare grazie alle mappe satellitari si possono avere informazioni specifiche sul suolo e si possono valutare i danni causati dal maltempo per fare previsioni sulla resa del raccolto.  L’utilizzo dei trattori a guida autonoma, invece, permette al contadino di ottimizzare la gestione del tempo in modo da dedicarsi ad altre attività. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.