immagine presa dal sito dell’azienda

Una casa green e open source. E’ il progetto ideato dalla start-up francese Ghara che propone ai suoi clienti le componenti per la realizzazione della struttura abitativa insieme a un tutorial dettagliato, piani di esecuzione, una guida per ottenere il permesso di costruzione e altri elementi. Il tutto compreso in un pacchetto da 250 euro.

Costi

A seconda della scelta di determinati tipi di materiali, ad esempio trucioli di legno per l’isolamento invece della paglia, i costi possono oscillare o tra 30.000 e 40.000 euro.

Una casa open source

Il progetto della casa lascia libertà al costruttore/acquirente che può plasmarla in base alle sue esigenze. “Volevamo davvero immaginare un progetto per gli auto-costruttori, con materiali economici e disponibili localmente“, ha spiegato Hugues Verneau co-fondatore di Ghara.

Caratteristiche tecniche 

La casa ha indicativamente una superficie di 42 metri quadri e può ospitare 2 persone al suo interno. L’elemento caratterizzante della struttura è l’efficienza in termini di consumi per il riscaldamento legato alla scelta di materiali locali come il legno per il telaio e la paglia come isolante.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.