Giornata della Terra
Giornata della Terra, le iniziative di TheFork, FB, Kruk e One People One Planet

Oggi 22 aprile è la giornata mondiale della Terra, evento che ogni anno mobilita 1 miliardo di persone per la salvaguardia del pianeta.

In questa occasione, proponiamo le iniziative di TheFork, Facebook, Kruk e #OnePeopleOne Planet – the multimedia marathon.

 

Evitare lo spreco alimentare è l’imperativo

TheFork ha somministrato un sondaggio ai suoi utenti, oltre 2.000, per capire quali siano le loro abitudini sul cibo e se siano anche sostenibili. Le cifre relative allo spreco di cibo sono impressionanti: i ristoranti italiani buttano tra i 2 e i 5 sacchi da 220 litri di scarti alimentari, come risulta da una ricerca condotta da Metro e il Bocconi Green Economy Observatory. A livello europeo, sono 10,5 milioni le tonnellate di spreco alimentare, pari a 21 kg a persona all’anno.

Allo spreco dei ristoranti si somma quello dei privati cittadini, che secondo il Food Waste Index Report 2021, cestinano l’11% del cibo acquistato, ovvero il corrispondente di 74 kg di scarti all’anno per abitante.

Dal sondaggio, emerge una certa consapevolezza sull’impatto ambientale dei consumi alimentari: l’83% degli intervistati dichiara di esserne a conoscenza, soprattutto per quanto riguarda carne, olio di palma, cibi di importazione e non di stagione.

Dal punto di vista dello spreco alimentare, il lockdown ha avuto un impatto positivo, facendo diminuire gli sprechi domestici per il 54,8% dei rispondenti, così come si sono ridotti per il 39,9% degli intervistati, gli alimenti ad alto impatto ambientale. Il fatto di stare di più a casa, fare la spesa e cucinare più spesso, ha fatto in modo che si acquisti solo ciò che si consuma realmente così da non far scadere i cibi.

Le iniziative di Facebook: contenuti creativi contro il cambiamento climatico

Facebook ha già fatto la sua parte relativamente al proprio impegno contro il cambiamento climatico,  riducendo del 93% le emissioni di gas serra, utilizzando, a partire dal 2020, energie al 100% rinnovabili nelle proprie attività con oltre 6 GW di energia eolica e solare ed ha investito 8 miliardi di dollari in 63 progetti fotovoltaici ed eolici.

Facebook ha condotto sulla propria piattaforma un sondaggio in oltre 30 paesi, dal quale è emerso che più di tre quarti degli intervistati credono che il cambiamento climatico sia in atto, ma la maggioranza non ritiene che dipenda dall’attività antropica. Invece, sono i più a ritenere che il cambiamento climatico dovrebbe essere tra le priorità dei Governi.

In occasione della Giornata mondiale della Terra, l’azienda promuove una serie di contenuti sulle proprie piattaforme per aiutare le persone ad agire, anche in collaborazione con le organizzazioni ambientaliste, apportando il proprio contributo contro il cambiamento climatico. Eccone alcuni:

  • Nuove funzioni per le chat su messenger, che propone 360 nuovi sfondi.
  • Su whatsapp si potrà condividere il proprio sostegno a favore del pianeta attraverso il nuovo pacchetto di adesivi “Stand up for Earth”.
  • Facebook invita le persone a postare le proprie azioni a favore del cambiamento climatico intraprese durante la Giornata della Terra e ogni giorno, usando l’hashtag #RestoreOurEarthChallenge.
  • Per tutta la settimana, gli account @instagram, @creators, @instagramforbusiness e @shop ospiteranno creator, piccole imprese e risorse formative sul tema.

Selectra: è green l’80% delle offerte luce in Italia

In occasione della Giornata Mondiale della Terra, Selectra, l’azienda che confronta le tariffe di luce, gas e internet ha fatto una panoramica delle offerte green in Italia, analizzando le proposte commerciali sul mercato libero dell’energia dei principali fornitori italiani, per capire che offerta propongono.

Oggi in Italia 8 offerte di energia elettrica su 10 sono green, nel 2021 arriva al 100% la percentuale dei fornitori che possiede almeno un’offerta green nel proprio portafoglio, un aumento dell’8% rispetto al 2020, ed in totale, l’80% sono green. Il prezzo medio dell’energia delle offerte green è addirittura più basso del 12% rispetto a quelle non verdi.

Per quanto riguarda il gas, circa il 12% delle forniture gas rimangono più sostenibili rispetto a quelle tradizionali, anche se le offerte verdi del gas hanno anche un costo superiore del 16% rispetto a quelle tradizionali.

Risparmiare aiutando l’ambiente

Ecco i 5 consigli di Kruk, esperto del credito, che raccontano come sia possibile risparmiare, modificando comportamenti quotidiani in difesa dell’ambiente:

  1. Evitare il consumo di acqua in bottiglia: diversi studi confermano che un minore consumo potrebbe far risparmiare in Europa, oltre 600 milioni di euro all’anno.
  2. Scegliere elettrodomestici a basso consumo e utilizzarli in maniera corretta: ad esempio, impostare lo spegnimento della tv; la lavatrice va utilizzata a temperature non superiori ai 40 gradi; la lavastoviglie va utilizzata per un solo ciclo di lavaggio la sera.
  3. Non spegnere mai gli apparecchi elettronici e tenere i caricatori attaccati senza il dispositivo collegato, causa un consumo di energia che incide negativamente.
  4. Scegliere l’energia rinnovabile più economica attraverso i siti di comparatori che permettono di confrontare i prezzi dei diversi fornitori.
  5. Non eccedere con l’uso del phon: mezz’ora di utilizzo equivale a circa 10 centesimi e raddoppia in caso di phon da 2000W. Le famiglie numerose possono arrivare a superare i 10 euro mensili solo per la piega.

13 ore di diretta su raiplay con la #OnePeopleOnePlanet multimedia marathon

La seconda edizione di #OnePeopleOnePlanet, una maratona multimediale con 13 ore di diretta streaming caratterizzerà le celebrazioni italiane. Nasce dall’unione di due organizzazioni – Earth Day ItaliaMovimento dei Focolari, che insieme hanno dato vita al Villaggio per la Terra di Villa Borghese, la manifestazione ambientale più partecipata d’Italia. La manifestazione si articolerà in una staffetta di tanti volti noti tra cui: Enrico Giovannini – Ministro dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile; Roberto Cingolani – Ministro della Transizione Ecologica; Enzo Vecciarelli – Capo di Stato Maggiore della Difesa; Samantha Cristoforetti – Astronauta italiana dell’Esa; Bruno Tabacci – Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio; Marina Sereni, vice ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.