rifiuti
Foto di Pere Serrat da Pixabay

Dal prossimo 4 ottobre e fino al 31 dicembre circa 150 tonnellate di rifiuti della città di Roma sarà smaltita ogni giorno dalla società pubblica Sapna, che si occupa del trattamento e dello smaltimento dei rifiuti nell’area metropolitana di Napoli. Ad annunciarlo in un post su facebook il sindaco Luigi de Magistris.

A Napoli l’utility tratterà anche i rifiuti di Roma

Il primo cittadino ha spiegato i motivi alla base della decisione, che ha portato ad “accogliere la richiesta di aiuto di Ama”per scongiurare una crisi gravissima sui rifiuti che avrebbe conseguenza disastrose per il popolo romano ed anche per il paese intero per la ricaduta d’immagine che ne conseguirebbe”. L’ “atto istituzionale che sentiamo doveroso e giusto” è arrivato dopo i dovuti controlli tecnici.

Il trattamento dei rifiuti nel territorio campano, assicura de Magistris, resterà prioritario è non subirà “alcuna ricaduta”.

Leggi anche Rifiuti: scontro tra Regione e Roma Capitale su nuovo impianto a biomassa
Rifiuti, a Roma individuati 17 nuovi centri di raccolta

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.