gsecampagnafase
foto presa dall’account Twitter del Gse

Oggi prende il via la seconda fase della campagna del Gse “1kWh per il Paese”. Nell’ambito dell’iniziativa gli operatori e cittadini che beneficiano degli incentivi per le rinnovabili elettriche e per il fotovoltaico di grande taglia potranno supportare la Protezione civile con delle donazioni.

Modalità e deadline per la donazione nella seconda fase della campagna del Gse

La donazione è espressa simbolicamente in kWh. Ogni kWh corrisponde a 10 euro donati. Sarà possibile aderire alla campagna via web entro il 17 maggio. I beneficiari degli incentivi possono decidere quanto donare e su quale contratto tramite l’area clienti del sito del Gse. Una volta terminata la donazione il sito del Gse darà la conferma dell’avvenuta donazione. La somma che verrà assegnata alla Protezione civile sarà presa direttamente dagli incentivi spettanti nel mese di maggio. 

Risultati della prima fase del progetto

Nella prima fase del progetto erano stati numerosi i soggetti che avevano aderito all’iniziativa. In quel caso erano stati coinvolti i beneficiari del Conto energia, ovvero gli incentivi sul fotovoltaico. La cifra raccolta a sostegno della Protezione civile era stata pari a 528.723 euro. Il numero di aderenti si era invece attestato a 5.900 soggetti.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.