(wikipedia)

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Geophysical Research le tane costruite dalle formiche tagliafoglie hanno un impatto sul terreno che porta a un aumento delle emissioni di CO2 del suolo. Lo studio parla nello specifico di una quantità circa 100 mila volte maggiore rispetto a quella emessa da un suolo che non ospita le tane. 

Previsioni sul climate change

Gli studiosi pensano che questi dati dovrebbero essere presi in considerazione nel momento in cui si effettuano delle previsioni future sul fenomeno del cambiamento climatico.

+0,7% di CO2

Queste formiche, secondo le stime degli scienziati, potrebbero essere responsabili di una percentuale compresa tra lo 0,2 e lo 0,7% delle emissioni di CO2 rilasciate nelle foreste pluviali neotropicali del centro e del sud America. Nello specifico quando questi animaletti costruiscono la loro tana scavano in profondità e favoriscono il rilascio della CO2 immagazzinata nel suolo.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.