Si parla spesso degli effetti dell’inquinamento sulla salute, con particolare riferimento a diversi tipi di tumori come quello al seno, al fegato o ai polmoni. Ora una recente analisi realizzata da un gruppo di ricercatori di Taiwan avrebbe individuato una correlazione tra la cattiva qualità dell’aria e il tumore alla gola.

La raccolta dei dati

I ricercatori hanno analizzato una serie di dati ottenuti dalle stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria a Taiwan e raccolti a partire dal 2009. Queste informazioni, sono state combinate in un secondo momento con le cartelle cliniche di 482.659 uomini di più di 40 anni raccolti tra il 2012 e il 2013.

Rischio cancro orale correlato a esposizione a PM 2.5

Valutando i 1617 casi di cancro orale rilevati i ricercatori hanno considerato poi altri fattori come l’eta o l’esposizione all’ozono. Dalla ricerca e emerso come gli uomini esposti a più alti livelli di PM2,5 abbiano registrato un aumento del rischio di cancro alla gola. Nello specifico quando la concentrazione era maggiore o uguale a 40,37% c’era il 23% in più di probabilità di sviluppare la malattia.

Print Friendly, PDF & Email