La e-car sportiva con cella a combustibile

54

All’international Motor Show di Ginevra del prossimo mese la mobilità sostenibile, come accade sempre più spesso in questi eventi, darà un contributo fondamentale in termini di innovazione tecnologica. Ne è un esempio la nuova “QUANTiNO nanoFlowcell AG”, vettura elettrica a basso voltaggio e dalla linea sportiva che sarà presentata proprio in occasione del salone svizzero il 3 marzo.

Lunga 3,91 metri, questa vettura segue i modelli precedenti QUANT E e QUANT F, sfruttando la tecnologia nanoFlowcell® che le consente di massimizzare la resa del motore con una velocità di punta a 200 km orari, raggiungibile in modalità solo elettrica.

I sistemi a basso voltaggio offrono molti vantaggi rispetti a quelli ad alto”, spiega Nunzio La Vecchia, Chief Technical Officer, ad esempio in termini di sicurezza e facilità di realizzazione. L’auto è dotata di motori a elettricità generata da una apposita cella a combustibile. Ma, al contrario delle convenzionali celle combustibili a idrogeno che producono potenza combinando idrogeno e ossigeno, la tecnologia NanoFlowcell usa due fluidi ionici, uno positivo e uno negativo, conservati in due serbatoi da 175.

Print Friendly, PDF & Email