Geolana Sea Clean, la lana delle pecore sarde a servizio del mare

48

Assorbimento e biodegradazione naturale (senza additivi aggiunti) degli idrocarburi petrolchimici sversati a mare durante le attività operative giornaliere di navigazione (trasporto, turismo, pesca). E’ questa la duplice funzione della linea di prodotti, ottenuto dalla lana vergine di pecora sarda autoctona, GEOLANA SeaCleanup  che verrà presentata in anteprima mondiale a Cagliari il 22 marzo in occasione della giornata internazionale dell’acqua. 

Questi “assorbitori mangia-petrolio” sono realizzati da Geolana, una delle realtà delle filiere di Edizero guidate dall’imprenditrice sarda Daniela Ducato che si occupa di realizzare prodotti, tra cui, solo per fare qualche esempio materiali per la bioedilizia, a partire da eccedenze alimentari e ambientali.  In particolare  GEOLANA SeaCleanup è frutto delle attività di studio e ricerca svolte in collaborazione con l’Università degli studi di Cagliari nell’ambito del progetto di sviluppo congiunto Università e Impresa. 

 

La presentazione di GEOLANA SeaCleanup si terrà a Cagliari presso la Sala Conferenze Molo Ichnusa martedì 22 marzo ore 10.00

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Monica Giambersio

Giornalista professionista e videomaker. Laurea specialistica in Filosofia, master in giornalismo multimediale. Collaboro con Gruppo Italia Energia dal 2013.