Gas, recuperare calore per ridurre le dispersioni di energia

16

polochimicoCon un intervento di efficientamento in due fasi, Interesco ha recuperato oltre 6 MW di calore contenuto nei fumi di una turbina a gas in assetto cogenerativo nel polo chimico ungherese di Borsodchem.

Dopo la prima fase di estrazione in cui solo il 45% dei fumi veniva deviato per estrarne calore residuo, le turbine, da 24 MW l’una, avevano ancora una temperatura di 150°C alla dispersione in atmosfera. Il passo successivo ha consentito di estrarre tutte le 290 tonnellate di fumi all’ora tramite elettroventilatore e di raggiungere i 70°C.

Con il calore estratto è possibile riscaldare l’acqua sino a 79°C per poi reimmetterla nel ciclo di generazione vapore e risparmiare energia termica. La capacità di picco di recupero raggiunge i 6,72 MW e comporta un risparmio di 5,1 milioni di m3 di gas l’anno oltre ad una produzione di vapore di 10 tonnellate l’ora.

Tutto ciò consente un aumento dell’efficienza globale del sistema: all’anno 4600 TEP di energia primaria a 2600 tonnellate di CO2 non vengono immesse nell’atmosfera.

Print Friendly, PDF & Email