Veicoli commerciali, cresce il green italiano

18

Incentivare l’introduzione della tecnologia elettrica sulle strade di tutta Italia.

Questo l’obiettivo dell’accordo quadro firmato da Nissan e DHL Express che prevede, nell’arco dei prossimi 12 mesi, la fornitura di 50 veicoli commerciali a emissioni zero e-NV200 all’azienda di trasporto e stoccaggio merci.

La partnership alimenta la volontà di DHL di diventare la prima azienda “green” di trasporto espresso del Paese: negli ultimi 5 anni ha già ridotto del 48% le emissioni di CO2 (equivalenti a 34.500 tonnellate di anidride carbonica) e, per il prossimo biennio, il fine è di raggiungere il 50%.

L’azienda di logistica, inoltre, possiede già una flotta “verde” costituita da 1615 veicoli tra cui furgoni elettrici, furgoni euro 5, biciclette e cargo bike.

Come dichiarato da Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia, “l’avvento della mobilità elettrica, in grado di ridurre l’impatto ambientale, è una delle sfide più importanti del 21° secolo. Questa partnership tra Nissan e DHL rappresenta uno degli ulteriori avanzamenti concreti nell’introduzione della tecnologia elettrica sulle strade di tutta Italia e farà da promotore ad un nuovo approccio ideologico già avviato in altri paesi d’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email