L’azione legale che l’amministrazione della città di New York aveva iniziato ai primi di gennaio contro 5 big del settore petrolifero citandoli in giudizio per le loro responsabilità riguardo al fenomeno del cambiamento climatico, è stata respinta lo scorso 19 luglio. Le aziende erano in particolare: BP, Chevron, ConocoPhillips, ExxonMobil e Shell.

La decisione del giudice

Secondo il giudice federale John Keenan, come si legge sul sito francese Science et Avenir che riporta la notizia, non sussisteva nessuna “base legale” per portare avanti questo tipo di procedimento. 

Smettere di investire nelle energie fossili 

Tuttavia la decisione di abbandonare le energie fossili potrebbe essere meno immediata del previsto. Nonostante infatti il sindaco De Blasio abbia espresso la volontà di disinvestire circa 5 miliardi di dollari impegnati nel settore, la decisione finale sarà influenzata anche da una valutazione dell’impatto dell’operazione e delle sue implicazioni legali.

Print Friendly, PDF & Email