Sostenibilità al Lafayette college
29765968 – happy college students using laptop and tablet pc on campus lawn, caucasian

Durante l’estate appena trascorsa, il Lafayette College, college privato degli Stati Uniti con sede a Easton, in Pennsylvania, ha introdotto nuovi programmi per promuovere le iniziative di sostenibilità sia all’interno del Campus, che nella comunità di Easton, tra cui la “Landis/Office of sustainability fellowship” e la “Sustainability impact fellowship”.

I temi affrontati dagli studenti all’interno della sostenibilità

Gli studenti hanno dedicato gli ultimi mesi ad affrontare temi come l’accesso e la sicurezza alimentare, l’educazione alimentare, il benessere della comunità, i cambiamenti istituzionali innovativi e altro ancora.

“Queste posizioni estive forniscono agli studenti un’esperienza di lavoro reale e tangibile che può catalizzare il cambiamento”, afferma Delicia Nahman, direttore della sostenibilità della Lafayette. “La ricerca è una componente fondamentale della loro esperienza di borsa di studio, e lavorano con tutor di facoltà e personale per apprendere nuove competenze. Inoltre, hanno la possibilità di interfacciarsi con un gruppo eterogeneo di stakeholder che altrimenti non potrebbero avere durante l’anno accademico, il che rappresenta un’importante opportunità di crescita professionale e personale”.

La Landis/Office of sustainability fellowship

Dunque, non solo questi studenti hanno imparato da questa esperienza, ma il loro impatto si è fatto sentire in tutta la comunità. Ecco come i loro sforzi durante le vacanze estive hanno fatto la differenza: nel corso di dieci settimane e sotto la guida del loro consulente, tre studenti hanno partecipato al programma “Landis/Office of sustainability fellowship” contribuendo alla coltivazione e alla raccolta di prodotti presso LaFarm e la Easton Urban Farm, che hanno poi fornito con vari mezzi ai membri della comunità che hanno un limitato accesso al cibo sano. 

Oltre a garantire che una parte del loro raccolto venisse distribuita tramite la Kellyn Foundation ai membri della comunità che soffrono di insicurezza alimentare in tutta la Lehigh Valley, gli studenti hanno anche ospitato uno stand educativo al West ward market e hanno condotto un’indagine sui residenti in merito al loro accesso ai prodotti freschi, in collaborazione con la Greater Easton development partnership.

“Quest’estate, i borsisti hanno contribuito a produrre oltre 1.500 libbre di prodotti che sono stati distribuiti direttamente alla comunità locale”, spiega Josh Parr, responsabile del settore alimentare e agricolo della Lafayette. “Hanno anche coltivato 1.000 libbre di prodotti per il Campus, che sono stati destinati alle sale da pranzo aperte durante l’estate, come il Gilbert’s Café, e a un banco settimanale di prodotti agricoli del Campus”.

I borsisti, a loro volta, sono stati grati per aver avuto l’opportunità non solo di affinare le loro competenze in materia di agricoltura e gestione delle aziende agricole, ma anche di conoscere in prima persona i sistemi e le culture alimentari della città in cui vivono e lavorano.

Le borse di studio sull’impatto della sostenibilità

Sono state poi istituite due posizioni per la borsa di studio “Sustainability Impact Fellowship” specificamente mirate a catalizzare il cambiamento nel Campus del College Lafayette. I due borsisti hanno intrapreso dei progetti volti a far progredire i valori della sostenibilità da parte del College, lavorando allo sviluppo e alla promozione di soluzioni per il Campus come gli acquisti sostenibili, le innovazioni della catena del valore circolare e a zero rifiuti, la biodiversità e il coinvolgimento degli stakeholder. Sono inoltre stati sviluppati strumenti di mappatura ed educativi incentrati sulla biodiversità e sulla mappatura degli ecosistemi rigenerativi per i visitatori e gli stakeholder del Campus. 

I tirocini sulla sostenibilità: un altro modo per fare la differenza

Oltre alle nuove borse di studio, l’Ufficio per la sostenibilità ha offerto agli studenti del Lafayette un altro modo per incrementare gli sforzi di sostenibilità del College e lasciare un segno duraturo nelle comunità di College Hill e Easton: i tirocini sulla sostenibilità.

Durante l’estate, una stagista in programmazione e divulgazione, ha lanciato i tour della sostenibilità per gli ex alunni, i futuri studenti e le famiglie della Lafayette, che svelano i luoghi chiave del Campus, illustrando il lavoro svolto dall’Ufficio per la sostenibilità.

Il Sustainability summer camp

È stato infine pianificato e realizzato il Sustainability summer camp. Una stagista ha calcolato le emissioni della flotta del Campus e ha creato le proiezioni future per l’elettrificazione dei veicoli del College, oltre a calcolare l’impatto del “Green move out” e della “West ward sale”.

“Il mio lavoro come stagista è stato anche una grande opportunità per mettere in pratica alcune delle conoscenze teoriche acquisite durante i miei corsi di economia in scenari di vita reale, il che è stato molto utile. Nel complesso, è stato un ottimo modo per ampliare i miei orizzonti ed esplorare una nuova prospettiva”, ha affermato Seifu uno degli stagisti.

“Ho anche contribuito a rendere il nostro Campus un luogo migliore e più sostenibile. Affrontare le questioni ambientali è molto importante per me, quindi poter fare un cambiamento alla Lafayette e a Easton, la mia casa per quattro anni, è una cosa speciale”, ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.