Res Novae, primi segnali da una Smart City

557

SmartcityantoSviluppare una smart city significa anche analizzare i flussi energetici di una città. Questo l’obiettivo di Res Novae piattaforma che integra diverse tecnologie all’avanguardia in campo energetico e informatico, con l’obiettivo di razionalizzare i consumi e potenziare l’utilizzo delle fonti rinnovabili, realizzando una rete elettrica al massimo dell’efficienza energetica e operativa. Una iniziativa che oltre ad accrescere la consapevolezza ambientale vuole diffondere la cultura dell’efficienza a PA e cittadini.

Il progetto, che vede come città campione Bari e Cosenza,  cofinanziato dal Miur e dall’Unione Europea, vede coinvolti partner imprenditoriali e centri universitari e di ricerca.

Ibm, player industriale del progetto, ci illustra lo strumento pensato a supporto dell’energy manager di un comune per poter svolgere analisi energetiche del comune.

http://www.youtube.com/watch?v=pMwLHuFihtk

Res Novae prevede inoltre la sperimentazione degli smart object e di tecnologie e funzionalità innovative per una migliore gestione dei flussi e dei consumi energetici degli appartamenti ed edifici, offrendo servizi alle municipalizzate e ai cittadini, con demo e formazione e tecnologie innovative.

L‘esperienza di Enel con “Smart Info” descritta da Domenico Bufi project manager di Res Novae.

http://www.youtube.com/watch?v=hiYv-NClbdQ

I dati engno poi analizzati anch in un ottica di insieme per valutare nel complesso il trend dei flussi di una città Questo è stato possibile grazie ad un urban contro center disponibile anche via app ai cittadini, i dettagli da IBM

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.