Mobilità elettrica, nelle città l’esperimento di Berlino

L'implementazione nell'area residenziale in costruzione "WATERKANT Berlin"

281

Ridurre i costi con un’infrastruttura di ricarica intelligente per dotare le città di una nuova mobilità e facilitare l’accesso alle tariffe nei punti di ricarica per i clienti. Questo l’obiettivo del progetto EU MEISTER del programma Horizon 2020.

Berlino, Goteborg e Malaga sono le città coinvolte da questa iniziativa volta a portare su larga scala la mobilità elettrica.

E.ON nel contesto dell’iniziativa sta raccogliendo approfondimenti sulle sfide tecniche e sui modelli di business che promettono il successo dei fornitori di mobilità elettrica nelle città.

In questo contesto il Consorzio di Berlino lancia il progetto E-Car sharing per cui è previsto un budget di circa € 2,1 milioni. Si tratta di un implementazione in un area residenziale in costruzione la “WATERKANT Berlin” di proprietà statale dove sono previsti circa 2.500 appartamenti entro il 2024 con la possibilità di avere e-car in condivisione con un semplice accesso alle stazioni di ricarica.
Un’area che fornirà dati e sperimentazioni importanti per lo sviluppo della tecnologia e di nuovi modelli di business.

Altre iniziative per diffondere la mobilità elettrica in Europa

Oltre al progetto Meister, E.ON è implementando una rete di circa 180 stazioni di rifornimento elettriche su Autostrade europee dove i veicoli possono essere caricati in modo ultrarapido. La rete si estenderà dalla Norvegia all’Italia. La costruzione è sostenuta a

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.