In Turchia si scommette sui veicoli commerciali elettrici

L'azienda Ford Otosan investirà 650 milioni di euro per produrre veicoli commerciali ibridi e elettrici plug-in da una tonnellata

258

veicoli commerciali Camion idrogeno verdeLa sfida dell’automotive sostenibile si fonda su soluzioni di logistica green. Non è un caso  che l’azienda turca Ford Otosan, nata dalla fusione della Ford statunitense con la turca Koc Holding, specializzata in realizzazione di veicoli commerciali investirà 650 milioni di euro per produrre veicoli ibridi e elettrici plug-in di prossima generazione da una tonnellata.

Chi investe nei veicoli commerciali in Turchia

Un investimento sui veicoli commerciali green in cui la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers) si impegnerà con 175 milioni di euro. Coinvolto anche il settore privato con la partecipazione, a condizioni di mercato, di realtà come: Akbank AG, Bank of China, Bnp Paribas, Emirates Nbd Bank (P.J.S.C.), Green for Growth Fund, Hsbc, Industrial and Commercial Bank of China, Mediobanca, Mufg, Qnb e Société Générale.

L’ammontare dell’investimento privato è per i restanti 475 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.