Accordo Acea comune di Taranto per il piano “Ecosistema Taranto”

190
Ecosistema Taranto
A sinistra l’amministratore unico di Acea Innovation Valerio Marra, a destra il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci

Firmato un protocollo d’intesa tra Acea Innovation e l’amministrazione comunale di Taranto per l’avvio di una partnership strategica per la transizione ecologica del comune di Taranto.

Il protocollo prevede una durata di cinque anni, fino al 2026, rientra nel piano “Ecosistema Taranto”.

“Onoriamo il patto stretto con i cittadini di Taranto”, dichiara il sindaco di Taranto Rinaldo Melucciindividuando partner in grado di sostenere questo percorso, di accompagnarlo verso risultati che diano la misura concreta di quanto sia importante ripensare radicalmente un territorio come il nostro, provato dalla presenza della grande industria. Nel breve periodo, il protocollo con Acea Innovation ci consentirà di aumentare la performance cittadina in termini di mobilità alternativa, ma sarà la base di ulteriori progetti incardinati sul tema della sostenibilità, destinati a coinvolgere anche le aziende partecipate del gruppo Kyma”.

“Siamo molto soddisfatti di poter affiancare come partner strategico per la transizione ecologica il comune di Taranto, impegnato in progetti di green 2 economy e sviluppo sostenibile per il proprio territorio, un approccio condiviso anche dal gruppo Acea” spiega nella nota l’amministratore unico di Acea Innovation Valerio Marra. “Questo accordo, inoltre, permette di incrementare ulteriormente la presenza del Gruppo nel Sud Italia, area ritenuta cruciale per le strategie di crescita”.

L’accordo e prevede azioni di mobilità elettrica, economia circolare, efficienza energetica e soluzioni per l’innovazione tecnologica, attraverso la ricerca, lo sviluppo e la realizzazione di servizi integrati a supporto del processo di transizione energetica.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.