L’India guiderà la corsa dei progetti di rigassificazione del Gnl in Asia fino al 2026. Lo studio Globaldata

299

biogas_mucche emissioni zootecnicheL’Asia sarà l’attore più importante nei progetti di rigassificazione del Gnl a livello globale dal 2022 al 2026.

Il rapporto di Globaldata

LNG New-build and expansion projects analytics and forecast by Project type, sector, countries, development stage, capacity and cost, 2022-2026”. Questo l’ultimo rapporto di Globaldata, attiva nello studio e analisi di dati.

Nel continente l’India sarà il paese più attivo a proporre progetti di rigassificazione del Gnl entro il 2026. La sua quota sarà pari a circa il 21% dei progetti.

Il documento riporta infatti che l’India propone 20 progetti di rigassificazione del Gnl. Per una capacità totale di 3,4 tcf (trilioni di piedi cubi) tra il 2022 e il 2026.

Nel paese asiatico circa il 40% dei prossimi progetti di rigassificazione sono in fase di approvazione e dovrebbero iniziare a operare tra il 2022 e il 2026.

Infine, sono alla fase di studio di fattibilità e in costruzione rispettivamente il 35% e 20% dei progetti.

Sudarshini Ennelli, analista oil and gas di GlobalData, commenta: “In India, 16 rigassificatori sarebbero progetti di nuova costruzione mentre il resto sono progetti di espansione”.

La crescente domanda da entrambi i settori industriali e i piani del governo per aumentare la quota di gas nel mix energetico per ridurre le emissioni sono alla base della domanda di gas naturale in India“.

Alcuni dei progetti in fase di ultimazione

Kakinada Gbs floating è il più grande progetto di rigassificazione in completamento in India. Avrà una capacità di 351 miliardi di piedi cubi (bcf).

Dovrebbe entrare in funzione entro il 2024. L’infrastruttura sarà rivolta in particolare ai consumatori industriali. Tra questi, gli impianti di alimentazione e fertilizzanti nello stato dell’Andhra Pradesh.

Yanam è un altro importante progetto di rigassificazione. Con una capacità di 268 bcf è attualmente in attesa di approvazione. Entrerà in funzione entro il 2026.

Il progetto sarà destinato a rifornire le centrali elettriche a gas naturale sempre nello stato di Andhra Pradesh.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.