idrogeno ue finanziamentiTra i settori su cui il Cile punta per raggiungere l’obiettivo della neutralità dal carbonio al 2050 un ruolo chiave è attribuito all’idrogeno verde.

Idrogeno verde, i tre elementi chiave per lo sviluppo del settore in Cile

Tre sono in particolare gli elementi chiave che guideranno il percorso di sviluppo di questo settore nel paese. In primo luogo le limitazioni alle emissioni di carbonio, in secondo luogo la riduzione dei costi delle energie rinnovabili e dell’elettrolisi. E infine le strategie di incentivazione internazionale.

Idrogeno verde, settori di applicazione

Tra le opzioni che si stanno valutando, quella di adottare questa fonte di energia pulita per sostituire il diesel negli usi energetici nell’industria mineraria e in altri settori, come l’alimentazione delle auto.

Entro il 2050 in Cile l’idrogeno verde rappresenterà il 18% della domanda di energia

In generale le stime sul settore sono incoraggianti. Secondo una valutazione del governo cileno, come si legge sul sito di Gri hub, “entro il 2050 l’idrogeno verde potrebbe rappresentare il 18% della domanda finale di energia, equivalente a 2,5 trilioni di dollari in vendite annuali di idrogeno e apparecchiature”. Le esportazioni riguarderebbero in particolare l’Asia, dove il Cile sarebbe un attore competitivo. Ma il paese potrebbe inoltre arrivare a fornire una parte significativa di questo prodotto su scala globale.

Idrogeno verde in Cile, le stime di McKinsey & co

Inoltre, secondo una stima di McKinsey & co, entro il 2050 il mercato potenziale dell’idrogeno in Cile potrebbe arrivare a una produzione di 25 milioni di tonnellate all’anno. Il tutto con più di 30 miliardi di dollari di entrate all’anno. Inoltre il settore potrebbe soddisfa il 5% della domanda globale di idrogeno e l’1% della domanda globale di energia.

Una strategia nazionale sull’idrogeno

Il governo Cile ha ben compreso le potenzialità di questo settore e sta elaborando una strategia nazionale sull’idrogeno avvalendosi di un comitato ad hoc. Ma sta ricorrendo anche a tavoli tecnici con aziende, università ed esperti, senza tralasciare il coinvolgimento dei cittadini. Vengono inoltre promossi progetti pilota con fondi per la pre-fattibilità dei progetti, con il supporto dell’Istituto di tecnologie pulite e dei Consorzi di sviluppo tecnologico e con la cooperazione internazionale.

La questione della regolamentazione

Altro tema chiave su cui si sta lavorando è quello della regolamentazione. Sono in fase di realizzazione una serie di studi sulle lacune normative nazionali e internazionali.

Decarbonizzazione, la situazione attuale del paese

Al di là della questione idrogeno, tanti sono gli investimenti che il paese sta realizzando per promuovere un approvvigionamento energetico green. Attualmente più di 20 milioni di dollari sono stati investiti in progetti di investimento rinnovabile in Cile, di cui il 40% sono progetti solari, il 33% eolico, il 19% idroelettrico e l’8% di trasmissione. Inoltre il potenziale di capacità di elettricità rinnovabile stimato è di 70 volte superiore alla capacità installata che il sistema ha oggi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.