Entro il prossimo anno il governo del Galles prevede di vietare o introdurre delle restrizioni di vendita per i prodotti in plastica monouso. Si tratta di una delle misure che lo stato vuole introdurre per promuovere un percorso volto a farlo diventare uno degli stati con il maggior stato di riciclo.  Il vice ministro per l’edilizia abitativa e il governo locale Hannah Blythyn, come scrive il Guardian, ha spiegato che nei prossimi mesi si svolgerà una consultazione sulle proposte per le restrizioni che dovrebbero essere applicate dal 2021. Il provvedimento riguarda: cannucce di plastica, agitatori, bastoncini di cotone, bastoncini per palloncini, piatti e posate che saranno tutti tolti dagli scaffali. Sono compresi anche i contenitori per alimenti e bevande in polistirene espanso e prodotti in plastica oxo-degradabile.

Uno studio sui mattoncini da costruzione

Rimanendo in tema di plastica, uno studio dell’Università inglese di Plymouth ha scoperto che un mattoncino di Lego potrebbe sopravvivere nell’oceano fino a 1.300 anni. Secondo la ricerca, gli oggetti rinvenuti nel mare erano scoloriti e caratterizzati da parti frammentate. Ciò ha portato gli esperti a concludere che oltre ad avere una grande resistenza, possono anche generare microplastiche. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.