Riforestazioneurbana 1024x596
foto dal sito del Minambiente

Ammonta a 30 mln di euro la cifra approvata dal decreto della Conferenza unificata nel biennio 2020-2021 per i progetti di forestazione urbana nelle città metropolitane.

Forestazione urbana, ok al decreto attuativo sulla legge Clima

Il provvedimento che ha avuto il via libera è il decreto attuativo della legge Clima. Un testo che “regola le modalità per la progettazione degli interventi. E il riparto delle risorse per i finanziamenti del programma sperimentale per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane”.

Forestazione urbana, Costa: “Adesso però spero in una grande risposta da parte delle città metropolitane”

“Sono molto soddisfatto di aver concluso l’iter di approvazione di questo importante decreto attuativo. Che è stato pensato per organizzare il processo della riforestazione nelle grandi città”, commenta in nota il ministro Costa. “Adesso spero in una grande risposta da parte delle città metropolitane. Affinché possano iniziare velocemente a realizzare i loro progetti di riforestazione”.

Lotta al climate change richiede azioni concrete

“Sappiamo che la lotta ai cambiamenti climatici richiede azioni concrete e finalmente mettiamo in campo questo strumento che stimola progetti concreti che migliorano la qualità dell’aria nelle città metropolitane.  assorbendo anidride carbonica e incrementando allo stesso tempo bellezza e qualità di vita”, aggiunge il ministro dell’Ambiente.

Il DL Clima

Nel dettaglio lo schema di decreto si inserisce nel contenuto dall’articolo 4, comma 2 del dl Clima. Che dava facoltà al ministro dell’Ambiente di stabilire le modalità per la progettazione degli interventi e il riparto delle risorse tra le città metropolitane per il finanziamento del Programma sperimentale di forestazione.

Approvazione del decreto, un percorso lungo

L’approvazione del decreto, si legge in nota, “è frutto di un lungo percorso che ha tenuto conto delle linee programmatiche del Green deal europeo, della Strategia per il verde urbano, dei Criteri ambientali minimi (Cam) e del parere della Conferenza unificata Stato-Regioni”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.