È stata pubblicata questa settimana in Parlamento la “Proposta di Piano per la transizione ecologica” (atto del Governo n. 297) elaborata dal Cite (Comitato interministeriale per la transizione ecologia). Il documento è stato assegnato alla commissione Ambiente della Camera e probabilmente all’omologa del Senato (dove manca l’ufficialità).

Il documento dovrà ricevere il via libera delle commissioni parlamentari competenti (entro il 7 ottobre) e della Conferenza unificata. Quindi tornerà al Governo per il via libera definitivo. Tra i molti temi affrontati anche mobilità sostenibile, qualità dell’aria, consumo di suolo, dissesto idrogeologico, risorse idriche, infrastrutture, biodiversità ed economia circolare.

Senato

Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha svolto mercoledì un’audizione in commissione Istruzione relativamente all’impatto dei cambiamenti climatici sui beni culturali e sul paesaggio, in cui ha approfondito l’esperienza della Soprintendenza speciale Pnrr (qui il video dell’intervento).

Le riunite Industria e Ambiente hanno avviato l’esame di due schemi di D.Lgs relativi a “riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente” (atto n. 291) e “promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili” (atto n. 292). In entrambi i casi è previsto un ciclo di audizioni.

Camera

Giovedì la commissione Trasporti ha ascoltato il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, sullo stato del trasporto pubblico locale con riferimento all’emergenza sanitaria, anche in vista della riapertura delle scuole. Nelle slide proiettate si sottolinea che “i servizi aggiuntivi del Tpl previsti per l’autunno del 2021 sono oltre tre volte superiori (+340%) a quelli di settembre 2020”.

Assegnata alla commissione Finanze la “Proposta di decisione di esecuzione del Consiglio che autorizza l’Italia ad applicare aliquote di accisa ridotte al gasolio per riscaldamento e all’elettricità forniti nel comune di Campione d’Italia, conformemente all’articolo 19 della direttiva 2003/96/CE (Com 2021, 485 final)”.

Da segnalare l’arrivo alla Camera di una risposta scritta a un’interrogazione M5s su un progetto di depuratore nel comune di Maiori, in Costiera Amalfitana. La sottosegretaria alla Cultura Borgonzoni, in particolare, ha sottolineato il “pesante impatto ambientale” dell’opera.

Infine la commissione di inchiesta sui rifiuti ha svolto mercoledì l’audizione del vicepresidente di Confapi, Francesco Napoli, sul tema dei flussi paralleli di rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Antonio Jr Ruggiero
Nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore delle riviste CH4, EIDOS e Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.