La segnalazione dell’Arera a Governo e Parlamento sull’utilizzo delle risorse CSEA previsto dal DL Crescita. L’audizione del ministro dell’ambiente Sergio Costa in commissione rifiuti e in commissione ambiente. L’audizione di Anfima (Associazione nazionale fra i fabbricanti di imballaggi metallici ed affini) in commissione Ambiente sulla questione dei rapporti Anci – Conai alla luce della nuova norme di gestione dei rifiuti da imballaggi. Questi alcuni dei temi, legati ai settori energia e ambiente, che sono stati al centro dell’attività parlamentare nella settimana successiva al voto per le europee.

Commissioni Bicamerali 

Commissione rifiuti, audizione Ispra

Questa settimana la Commissione parlamentare di inchiesta sui rifiuti ha svolto una serie di audizioni. Martedì 28 maggio è stato ascoltato il Direttore generale dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), Alessandro Bratti. Mercoledì 29 maggio è stato il turno del ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Nella stessa giornata si svolta anche l’audizione del procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho.

CAMERA

Ambiente, audizione del ministro Costa su qualità dell’aria e audizioni su imballaggi

Questa settimana, precisamente martedì 28 maggio, il ministro Costa è stato invece sentito in audizione davanti alla commissione ambiente della Camera per illustrare le iniziative promosse dal mistero sul tema della qualità dell’aria. Tra le questioni affrontate anche l’impatto ambientale dello stabilimento dell’ex Ilva di Taranto.

Sono andate inoltre avanti le audizioni relative all’indagine conoscitiva sui rapporti convenzionali tra il Consorzio nazionale imballaggi (Conai) e l’Anci, alla luce della nuova normativa in materia di raccolta e gestione dei rifiuti da imballaggio. Mercoledì 29 maggio sono stati sentiti rappresentanti di Anfima (Associazione nazionale fra i fabbricanti di imballaggi metallici ed affini).

Lavoro e agricoltura, audizioni su caporalato in agricoltura

Nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul caporalato in agricoltura le Commissioni Lavoro e Agricoltura, in sede riunita, hanno sentito in audizione l’audizione di rappresentanti di Inps e Inail.

Agricoltura, audizioni sul settore ittico

La Commissione agricoltura della Camera si sta occupando dell’esame di una serie di proposte di legge riguardanti interventi di semplificazione normativa e di promozione di politiche sociali nel settore ittico. Mercoledì 29 maggio in particolare sono stati sentiti in audizione alcuni rappresentanti della Confederazione italiana sindacati autonomi lavoratori (Cisal), Confsal Pesca, Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e Ugl Pesca.
Trasporti, audizioni su 5G e big data

Questa settimana sono andate avanti, in commissione Trasporti, le audizioni sul 5G e big data. Mercoledì 29 maggio sono stati sentiti rappresentanti dell’Agenzia per l’Italia digitale (AgId).

SENATO

Aula

“Sblocca-cantieri” approda in aula

Mercoledì 29 maggio il decreto “Sblocca – cantieri” è approdato in aula al Senato, dopo essere passato al vaglio delle commissioni riunite Lavori Pubblici e Ambiente. Il testo scade il prossimo 17 giugno. La discussione è partita con la relazione dei senatori Santillo e Faggi. (Leggi il dossier pubblicato sul sito del Senato)

Decreto Crescita, segnalazione Arera su utilizzo risorse CSEA

Mercoledì è stata anche la giornata in cui Arera ha inviato al Parlamento e al Governo una segnalazione relativa all’utilizzo delle disponibilità finanziarie dei conti gestiti dalla Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA), previsto dal Decreto Legge n.34.  Tra i punti menzionati nel testo c’è, come si legge in una nota, la necessità di “evitare il ricorso a misure che dispongano il trasferimento diretto al Bilancio dello Stato di risorse provenienti dalla tariffa elettrica e gas, al fine di evitare ripercussioni negative su famiglie e imprese“. “In particolare – continua la nota – per quanto riguarda la norma prevista nel ‘Decreto Crescita’ a sostegno della continuità del servizio della compagnia aerea Alitalia, sarebbe opportuno che questa venisse modificata nel corso dell’iter di conversione in legge, per assumere il carattere di straordinarietà (una tantum), con riferimento esclusivo all’anno 2019, introducendo un termine di restituzione delle somme disponibili presso i conti di CSEA”. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
CONDIVIDI
Monica Giambersio
Giornalista professionista e videomaker con esperienze in diverse agenzie di stampa e testate web. Laurea specialistica in Filosofia, master in giornalismo multimediale. Collaboro con Gruppo Italia Energia dal 2013.