L’aumento dei prezzi incide sulle spese degli italiani per l’abitazione

  • Nel 2022 l’inflazione e il caro vita hanno condizionato anche le scelte delle spese degli italiani per l’arredamento e la gestione della casa
  • Le scelte più importanti hanno riguardato il contenimento dei consumi e l’efficientamento energetico
  • L’analisi del Global Trend Report

Lo studio Global Trend Report

efficienza energetica edifici spese degli italianiGlobal Trend Report di Taskrabbit è la rete globale che mette in contatto chi ha bisogno di una mano per lavori dentro e fuori casa con tasker competenti e affidabili.

Con questa ricerca, infatti, ha voluto individuare le tendenze che seguiremo per arredare la casa nel 2023.

Circa la metà degli italiani, il 44%, vuole un’abitazione iperconnessa, tanto che sono proprio i social media a influenzare maggiormente le scelte nel campo dell’arredamento interno. Il 47% degli intervistati prende ispirazione da Instagram, il 27% da TikTok e il 26% da Facebook.

Le scelte per risparmiare energia nel 2023

Le abitazioni devono essere perciò energicamente efficienti. Il 46% del campione intervistato vuole isolare le finestre, mentre il 32% vuole ridurre lo spreco idrico. Le pareti vanno rese viventi con interventi di biophilic design per il 30% degli italiani.

Begüm Zarmann, managing director di Taskrabbit Europe, ha dichiarato: “Nel corso dell’ultimo anno, i tasker hanno lavorato duramente per aiutare i nostri clienti in tutte le attività per la casa”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.