A marzo si terrà a Milano l’edizione 2020 di Mce – Mostra Expocomfort che, in concomitanza con la Settimana delle Energie Sostenibili del Comune di Milano, promuoverà, come nelle precedenti edizioni, Mce in the city, in programma dal 18 al 22 marzo 2020 in un temporary store in Piazza San Babila. L’evento ha come obiettivo quello di sensibilizzare il pubblico generico su come la salvaguardia dell’ambiente sia un elemento chiave da promuovere a più livelli. Quest’anno il tema portante è in particolare la casa come centro nevralgico di sviluppo della sostenibilità e avrà come evento clou le attività legate all’installazione  “Planet Home, from Global Environment to Indoor Home”.

Come si struttura Planet Home

Planet Home sarà articolato in tre aree. La prima è dedicata all’accoglienza e arredata come se fosse un salotto di casa, arricchito da piante verdi capaci di catturare le sostanze inquinanti e contribuire a purificare l’aria, dove i visitatori potranno leggere libri e pubblicazioni su temi ambientali. Nella seconda area è stata invece allestita una zona sensoriale incentrata sui quattro elementi naturali aria, acqua, terra, fuoco con l’invito a riflettere sull’importanza della preservazione dell’ambiente e la trasformazione energetica che sta interessando la nostra vita di tutti i giorni. L’ultimo spazio ha la struttura di un museo, dove sarà possibile avere consigli sui prodotti e soluzioni delle aziende partner, ma anche solo avere informazioni su quanto è già disponibile sul mercato per rendere gli ambienti della casa più efficienti.

Il cambiamento parte dalle abitudini quotidiane virtuose degli individui

La partita a favore della salvaguardia dell’ambiente ed il risparmio delle risorse energetiche – sottolinea in una nota Massimiliano Pierini, managing director di Reed exhibitions Italianon si gioca solo sul terreno delle grandi decisioni prese dai governi, ma anche su quello delle abitudini quotidiane dei singoli individui. Si tratta di una sfida che va affrontata a più livelli, promuovendo la consapevolezza dei cittadini sulle scelte che si possono fare ogni giorno, investendo, per esempio, in soluzioni che possono migliorare la qualità della vita all’interno delle pareti domestiche. Informazione, consapevolezza e responsabilità sono le chiavi di uno stile di vita più virtuoso e motore di nuovi paradigmi di comportamento che coinvolgono tutti gli ambiti della nostra vita quotidiana”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.