Certificati bianchi quale percorso per l’efficienza energetica nelle imprese

810

Il percorso virtuoso dell’efficienza energetica parte dalla diagnosi energetica, a cui segue un’analisi di fattibilità e infine alla realizzazione degli interventi. Una fase in cui, come spiega Egidio Adamo, Eni gas e luce è utile valutare i risparmi dell’intervento sentito a margine della XII Conferenza Efficienza in Rete #Primalefficienza tra Recovery Plan e European Green Deal organizzata da Amici della Terra da novembre e dicembre 2020.

In questo contesto i certificati bianchi svolgono un ruolo centrale ma serve una stabilizzazione del sistema basato su regole certe “sono necessarie azioni mirate con obiettivo di equilibrare domanda e offerta” anche con un ampliamento della platea degli interventi ammessi” nel video le proposte Egidio Adamo, Eni gas e luce.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.