Stimolare flussi creativi per promuovere idee e progetti volti a rendere il futuro più sostenibile dal punto di vista ambientale“. Il tutto puntando ad alimentare il dibattito sulle tematiche green tra istituzioni, imprese, associazioni e privati cittadini. Sono questi gli obiettivi principali di #roadtogreen, il contest promosso dall’associazione Road to green 2020, realizzato in collaborazione con l’Accademia del Lusso. Un’iniziativa che invita creativi e innovatori a presentare “opere green” inedite e ispirate ai valori della tutela ambientale. L’edizione 2019 della manifestazione è stata presentata nel corso di AltaRoma, la Settimana della Moda della Capitale, dal palco dell’evento M.I.A. Moda Incontro Aperto, ideato dai fashion producers Maurizio Passeri, Ino Mantilla e Adele Del Duca.

Le categorie del contest

Cinque le categorie del contest: food, culture & nature, health, fashion & beauty, city e mobility & technology. Chi volesse partecipare può presentare una sua opera, un’elaborazione artistica che può spaziare in diversi ambiti creativi. Si va dalla pittura alla scultura passando per installazioni, video, disegni di abiti, veri e propri abiti realizzati, plastici ecosostenibili, disegni, fotografie, progetti di eventi o molto altro.

Riciclo, “utile ed economicamente vantaggioso”

Siamo alla terza edizione del contest, un’iniziativa che punta a stimolare la nascita di un nuovo modo di comunicare e di approcciarsi al quotidiano, mostrando come il riciclo e il riuso di ciò che credevamo fosse solo spazzatura, possa trasformarsi in qualcosa di nuovo, utile ed economicamente vantaggioso”, commenta in una nota Barbara Molinario, Presidente di Road to green 2020.

“Un’idea per rendere il futuro più green”

La chiamata è rivolta a tutti coloro che abbiano un’idea che possa rendere le nostre vite più sostenibili e il nostro futuro più green – spiega Molinario – lo scorso anno, ad esempio, abbiamo premiato un giovane stilista, Saverio Maggio, che realizzò un cappotto super glamour partendo da vecchi ombrelli rotti. Ogni anno migliaia di ombrelli finiscono nelle discariche perché rotti e inutilizzabili. Non sarebbe bello se venissero recuperati e trasformati in qualcosa di bello e di nuovo?”

La premiazione a maggio

Il risultato del concorso sarà comunicato nel corso Forum Internazionale La città del futuro, che si terrà a maggio. Chi si aggiudicherà il primo premio vincerà un Voucher Formativo per la partecipazione ad un “Corso Professional” presso l’Accademia del Lusso di Roma. Inoltre ci sarà la possibilità di partecipare come ospite a un importante evento di moda organizzato da M.I.A., che si terrà nel mese di luglio. (clicca qui per visionare il regolamento del concorso).

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.