Too good to go
Too good to go – Fonte Press play

Grazie ai 650 esercizi partecipanti l’iniziativa, Too good to go, che permette agli esercenti di mettere in vendita a prezzi simbolici il cibo invenduto all’interno delle Magic box, ha superato ogni aspettativa.

Come si usa

L’iniziativa permette ai negozianti di proporre quotidianamente una scatola con all’interno una selezione di prodotti e piatti freschi che non possono essere venduti il giorno seguente. L’utente deve prenotare la scatola magica tramite l’applicazione e ritirarla presso il punto vendita a un orario prefissato, generalmente poco prima della chiusura. Anche il pagamento avviene da remoto, rispettando il distanziamento personale previsto per contenere la diffusione del Sars-Cov-2.

I dati del primo anno a Roma

I numeri confermano il successo di questa proposta. Le 150 tonnellate di cibo risparmiate sono il peso di 58 statue del Marco Aurelio in Campidoglio, spiega Too good to go in una nota stampa, ogni pasto permette di evitare l’immissione in atmosfera di 2,5 kg di CO2. Il totale equivale a 74 giri del mondo in aereo.

Eugenio Sapora, country manager di Too good to go, esprime in una nota stampa il suo compiaciuto entusiasmo e i progetti futuri: “Roma si è dimostrata fin dall’inizio una città attenta al tema degli sprechi alimentari e in un anno sono stati raggiunti risultati straordinari. In 12 mesi l’interesse crescente dei commercianti ci ha permesso di portare il nostro progetto in tutta la città”.

Meno spreco alimentare durante il lockdown

“Anche durante il lockdown – ha proseguito Saproa – a fronte di una fisiologica riduzione degli store aperti, non è venuta meno la fiducia e l’attivismo da parte di tantissimi romani che hanno scelto di supportare gli store di prossimità e di continuare a salvare preziose Magic box. L’interesse raccolto a Roma ci dà la spinta per continuare a promuovere i temi dell’antispreco in città: il nostro obiettivo per il futuro è estendere il nostro messaggio anche nell’area metropolitana della Capitale, per assicurare sempre maggiore capillarità e opportunità sia ai cittadini che ai commercianti”.

Leggi anche Spreco di cibo, l’app Too good to go lancia il “Super magic box”

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.