Giornata mondiale per l’ambiente Cial ha aderito alla campagna “Riciclo in movimento”

Dal 4 al 6 giugno scorso si è svolto simultaneamente in 15 paesi europei Every Can Counts, la prima campagna per spiegare l’importanza del riutilizzo delle lattine

289
Every Can Counts - Genova Italy
Every Can Counts – Genova Italy

Cial, Consorzio nazionale imballaggi in alluminio, ha aderito alla prima campagna di riciclo “on the go”. Il progetto di sensibilizzazione ambientale Every can counts (tradotto Ogni lattina vale) si è svolta contemporaneamente in 15 paesi europei, tra il 4 e il 6 giugno scorso, col fine di spiegare il valore del riciclo delle lattine a oltre 4 milioni di persone .

Il 5 giugno, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, circa 100 rappresentati di Every can counts, hanno mostrato i loro colorati zaini nelle spiagge, nei parchi e nelle aree urbane in 19 diverse località (dalle rive transalpine alle spiagge magiare, dai parchi di Madrid, Vienna e Amsterdam alla periferia di Atene, tra le altre), per spiegare a necessità del corretto smaltimento dei rifiuti, in ottica di una economia circolare e sostenibile.

L’evento Every Can Counts in Italia

Nel nostro Paese è stata Genova a fare gli onori di casa, dove un gigantesco cuore posizionato nel centro storico raccoglieva la differenziata di Every Can Counts; allo stesso tempo nei Piccadilly Gardens di Manchester, un arcobaleno stilizzato completava l’iconica rappresentazione del rispetto ambientale. Nel capoluogo ligure hanno partecipato direttamente l’amministrazione municipale e Amiu, l’azienda che si occupa della raccolta differenziata in città.

Le attività di ricerca sui social

Sfruttando le interazioni delle migliaia di utenti che hanno seguito l’evento, è stato proposto un sondaggio sulla propensione al riciclo. I risultati sono stati contrastanti: gli oltre 8.000 partecipanti in tutto il Continente hanno palesato per il 96% una forte proiezione verso la tutela dell’ambiente (abbastanza o molto importante), mentre solo il 40% ricicla le lattine vuotate durante i viaggi e il 60% ritiene che un maggior numero di bidoni per il riciclaggio negli spazi esterni stimolerebbe a riciclare di più. “Realizzato con materiale riciclabile al 100%”, “Riciclabile all’infinito e “Prodotto e riciclabile in Europa”: questi sono i requisiti essenziali per rendere i prodotti idonei a un futuro sostenibile.

“Le lattine per bevande in alluminio soddisfano tutti i requisiti per un packaging sostenibile evidenziati dalla maggior parte degli intervistati nella nostra ricerca, il che è molto incoraggiante. Ma è anche chiaro che è necessario lavorare ovunque di più quando si tratta di riciclare in movimento e di mettere i nostri vuoti nel cestino giusto per un corretto smaltimento e riutilizzo dei rifiuti” ha ricordato David Van Heuverswyn, direttore di Every can counts Europe. “Questa iniziativa a livello europeo ha trasmesso un messaggio forte di sensibilizzazione per stimolare in maniera diffusa i principi dell’economia circolare. Se desideriamo centrare l’obiettivo di riciclare il 100% delle lattine in tutta Europa, abbiamo bisogno che tutti gli attori facciano la loro parte: l’industria degli imballaggi metallici, gli Epr, le autorità locali, i marchi, nonché i consumatori.”

L’European recycling tour 2021 si è svolto in Austria, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna e Regno Unito.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.