Come cambia il riciclo nei comuni veneti di Caorle e San Michele al Tagliamento

434

Quest’estate a Duna Verde (Caorle) e al Lido dei Pini (Bibione) Asvo, azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti degli 11 comuni compresi nel comprensorio di Portogruaro, si procederà con l’implementazione della raccolta differenziata.

La nuova raccolta dei rifiuti a Duna Verde

A Duna Verde saranno eliminati i cassonetti stradali e verrà introdotto il nuovo servizio di raccolta porta a porta per la carta, per gli imballaggi in plastica e lattine e per il secco non riciclabile.
La frazione organica ed il vetro dovranno essere conferiti nei contenitori stradali dedicati, introdotti anche nella località di Lido dei Pini a Bibione: la frazione organica nel cassonetto stradale verde munito di chiave di apertura ed il vetro nel contenitore stradale blu.

Sappiamo come l’emergenza Covid abbia messo ciascuno a dura prova.
Il contributo dei proprietari delle abitazioni turistiche e degli operatori commerciali, durante la passata stagione, è stato determinante
” afferma Luca Michelutto, presidente di Asvo: “chiediamo quindi agli utenti di continuare con noi questo importante percorso di sostenibilità, attraverso comportamenti virtuosi quotidiani nella separazione e nel corretto conferimento dei rifiuti”.

A tutti gli utenti interessati dai nuovi servizi è stata inviata, al proprio indirizzo di residenza, un’informativa con i luoghi e orari dove ritirare il kit gratuito per effettuare correttamente la raccolta differenziata, nonché la chiave di apertura dei contenitori per il rifiuto umido.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Domenico M Calcioli
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.